Workshop di canto polifonico africano con Njamy Sitson (Camerun)

Giovedì 27 aprile dalle 18,00 alle 20,30 l’artista Njamy Sitson condurrà da GRIOT un laboratorio di canti polifonici africani.
Le polifonie dei Pigmei e dei popoli che vivono attorno alle foreste centrafricane sono tra le forme più incredibili di musica ad oggi conosciute. Elogiati sin dagli antichi Egizi e da Aristotele, sono canti a più voci che si manifestano come riti collettivi a metà tra l’umano e il divino.
NJAMY SITSON è un profondo conoscitore di quest’arte e un mirabile didatta, oltre ad essere un affermato artista di spessore internazionale con numerose collaborazioni nella world music e nella musica antica. Insegna polifonia vocale e percussioni presso le Università di Augsburg, di Zurigo e il Freies Musikzentrum di Monaco. Tiene workshop per cori e orchestre in tutto il mondo.
 
Tra le polifonie che affronterà durante il workshop ci saranno alcune composizioni originali tratte da POLYPHONIE, il nuovo lavoro discografico della Classica Orchestra Afrobeat, della quale Njamy è voce solista. Per l’occasione sarà accompagnato dai musicisti dell’ensemble che proprio in queste settimane stanno presentando il nuovo album.
Iscrizione entro domenica 23 aprile, scrivendo a [email protected] o chiamando lo 0658334116 dopo le 15,30 (escluso il lunedi, giorno di chiusura).
Contributo di partecipazione: 25€ (tessera associativa GRIOT /eventi in omaggio)
 

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.

VisaMastercard Carta prepagata PayPalPostepayAmerican Express Carta Aura