Presentazione del libro “Siria. La rivoluzione rimossa” di Lorenzo Declich (Edizioni Alegre)

Sabato 14 ottobre alle 18,30 GRIOT presenta il libro “Siria. La rivoluzione rimossa” di Lorenzo Declich

A dialogare con l’autore ci sarà il giornalista Fouad Roueiha

“Ho visto la rivoluzione e la guerra da lontano, e poi ho passato al vaglio centinaia di video e testimonianze, molte delle quali terribili, prima di decidere che dovevo fermarmi un po’ per non essere sopraffatto dalla disperazione, dalla rabbia e dall’impotenza. La scrittura di questo lavoro ha significato ritornarci, affrontare di nuovo quelle immagini e quei testi, cercando di tenere lontani i mille rivoli di odio che dalla Siria, in forme spesso trasfigurate, degradate o meschine, si espandono nella rete e fuori. Ne sono uscito con la convinzione definitiva che la Siria nel 2011 era un paese meraviglioso nonostante il regime di Bashar al-Asad. I suoi rivoluzionari, la maggior parte dei quali è di gran lunga più giovane di me, ne erano il cuore. Guardando alla forza, al coraggio e alla generosità di coloro che per la rivoluzione sono morti e di chi è ancora vivo e attivo, ho intravisto una luce alla fine del tunnel”.
Nel suo ultimo libro, Lorenzo Declich racconta la storia recente della Siria a partire da un evento che è spesso dimenticato o volutamente rimosso nei discorsi correnti sulla guerra nel Paese: la rivoluzione del 2011.
Il discorso dominante tende ad appiattire l’estrema complessità del conflitto siriano sulla contrapposizione tra il regime di Bashar al-Asad e lo Stato Islamico. In “Siria. La rivoluzione rimossa” l’autore mira invece a descrivere, con uno sguardo analitico e critico, quella complessità, mostrando quanto il “più importante tentativo di autorganizzazione dal basso nel contesto delle rivolte arabe, caratterizzato dalle parole d’ordine ‘libertà’, ‘dignità’ e ‘cittadinanza’” e la terribile repressione che ne è seguita siano elementi fondamentali per comprendere il presente della Siria e aprire spiragli di speranza per il futuro.

Lorenzo Declich è un esperto di mondo islamico contemporaneo. Co-traduttore dall’arabo di saggi e romanzi, ha collaborato con diverse testate giornalistiche e con la trasmissione “Islam, Italia” di Gad Lerner. Le sue pubblicazioni più recenti sono L’islam nudo: le spoglie di una civiltà nel mercato globale (Jouvence, 2015), Islam in 20 parole (Laterza, 2016) e Giulio Regeni, le verità ignorate (Alegre, 2016).

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.

VisaMastercard Carta prepagata PayPalPostepayAmerican Express Carta Aura