Incontro con l’artista libanese Mazen Kerbaj

Giovedì 9 novembre alle 18,30 GRIOT è lieta di ospitare l’artista libanese Mazen Kerbaj

A dialogare assieme a lui ci sarà la giornalista Maria Camilla Brunetti

Mazen Kerbaj (Beirut, 1975) è uno dei principali artisti libanesi contemporanei. Caratterizzato da un profondo eclettismo, Kerbaj è disegnatore, fumettista, musicista e intellettuale estremamente critico dell’attualità libanese, mediorientale e araba. Autore di graphic novel, strisce a fumetti, vignette, è anche uno dei fondatori del festival di musica indipendente libanese Irtijal.
Attualmente vive a Berlino, dove di recente ha presentato la versione inglese del suo primo graphic novel, Beirut won’t cry, originariamente pubblicato a puntante sul suo blog nel 2006, durante la guerra israelo-libanese. In quei 33 giorni, in cui Beirut e il Libano sono squassati dai bombardamenti israeliani, Mazen racconta la cronaca nerissima della guerra attraverso i disegni che pubblica sul suo blog (WAR’S) KERBLOG. Scritto in arabo, inglese e francese, il blog diventa famosissimo, unico testimone di una guerra non coperta dai giornalisti internazionali e Mazen diventa un cronista inconsapevole ma prezioso per i media occidentali.
Nei suoi fumetti c’è tutta l’ironia e l’amarezza di cui è capace un artista sensibile e critico che si interroga sul presente, sui problemi del suo Paese e su quelli della regione mediorientale.

Maria Camilla Brunetti è una giornalista, capo redattrice della rivista Il Reportage per cui si occupa prevalentemente di cultura e società del Medio Oriente.

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.

VisaMastercard Carta prepagata PayPalPostepayAmerican Express Carta Aura