Presentazione del saggio “La jihad delle donne” di Luciana Capretti (2017, Salerno Editrice)

Domenica 11 marzo alle 18,30 GRIOT ospita la presentazione del libro “La jihad delle donne” della giornalista Luciana Capretti. Insieme all’autrice parteciperà la giornalista Maria Lepri. 

 

Con un approccio giornalistico Luciana Capretti ci propone una fotografia fedele, per quanto possibile, di una parte del mondo femminile musulmano sunnita in occidente: quello di donne che combattono la loro personale ‘jihad’, ovvero la battaglia in un mondo in transizione fra tradizione e posizioni progressiste, più in sintonia con la loro vita nel mondo contemporaneo. Un affascinante e complesso viaggio di scoperta in cui ha incontrato le prime imamah, donne che sfidando 14 secoli di patriarcato conducono la preghiera del venerdì davanti ad una congregazione mista di fedeli, alcune teologhe che propongono una lettura del Corano senza distinzioni di genere e le attiviste che la divulgano.

Luciana Capretti è nata a Tripoli (Libia), ha studiato a Roma, è stata corrispondente da New York per più di vent’anni. Il suo primo romanzo, Ghibli (Rizzoli 2004), finalista ai premi Gaeta e Sanremo, ha vinto il Rapallo Opera Prima. Il secondo, Tevere (Marsilio 2014), finalista ai premi Cortina, Dessì, Comisso, Asti d’Appello, ha vinto il premio Croce. Attualmente risiede a Roma ed è caposervizio esteri al Tg2 lavora al tg2.

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.

VisaMastercard Carta prepagata PayPalPostepayAmerican Express Carta Aura