Presentazione de “L’Islam italiano” di Fabrizio Ciocca (2019, Meltemi).

Domenica 19 maggio alle 18.30 GRIOT presenta il saggio “L’Islam italiano. Un’indagine tra religione, identità e islamofobia” di Fabrizio Ciocca (2019, Meltemi editore). Insieme all’autore parteciperà Beatrice Tauro di Arabpress. 

L’Islam è la seconda religione in Italia on due milioni e mezzo di fedeli; oltre un milione di questi hanno la cittadinanza italiana perché nati o divenuti italiani per scelta. I musulmani sono quindi, nel nostro Paese, una presenza stabile eppure ancora molto frammentata e fraintesa. Il saggio di Fabrizio Ciocca attraverso i dati emersi da una ricerca su oltre 300 profili facebook e molte interviste presenta i bisogni e le problematiche della minoranza islamica italiana. “L’Islam italiano” è un’indagine puntuale, piena di dati utili per comprendere in quale modo le politiche dovrebbero affrontare il processo di “normalizzazione” dei rapporti tra lo Stato italiano e le varie comunità islamiche che vi abitano.

Fabrizio Ciocca, nato a Roma, si è laureato in Sociologia Politica a La Sapienza, ha conseguito un master in Sistemi Urbani Multietnici alla Link Campus University e frequentato diversi corsi di formazione su geopolitica, globalizzazione e diritti umani. Studioso dei fenomeni migratori, è autore di diversi articoli e saggi sulle comunità islamiche in Italia, tra cui La presenza musulmana in Italia: criticità e potenzialità (Tawasul Europe, febbraio 2018).

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.

VisaMastercard Carta prepagata PayPalPostepayAmerican Express Carta Aura