Domenica 15 Febbraio, ore 18.00: Badara Seck presenta

Domenica 15 Febbraio, ore 18.00: Badara Seck presenta “Dal tassuu al rap, e ritorno”: aperitivo-incontro musicale con il griot senegalese Laye Ba.

I griot Badara Seck e Laye Ba proporranno assaggi del ritmo senegalese del lassuu e ne ripercorreranno le vicende, tra tradizione e contemporaneità, tra musica e narrazione.

Il tassuu è un ritmo tipicamente senegalese, che ha profondamente influenzato il sorgere di una tradizione musicale « rap » tutta locale, in cui la parola, parlata/cantata in wolof, ha il potere di raggiungere un publico  larghissimo e di influenzare l’opinione del giovane pasese (2/3 sotto i trent’anni su una popolazione di 11 milioni di abitanti). Il tassuu moderno ha subito notevoli modiche rispetto a quello originario chiamato Taxurane, un tipo di rap armonizzato dagli strumenti tradizionali chiamati “rit”, e utilizzato per per accompagnare il racconto di storie e per esternare le proprie emozioni ed opinioni attraverso il canto improvvisato.

Tramandato di generazione in generazione dalle etnie Lebu, e Laobé, formata tradizionalmente da pescatori, precursore del rap statunitense ed in parte riadattazione, il tassuu è un tassello importante nella tradizione e nell’ibridazione della parola musicata.

Badara Seck è nato in Senegal da una famiglia di Griots, musici/cantori (spesso appartenenti ad una specifica casta)  che detengono e tramandano il sapere, la tradizione, la storia e la cultura locale. Giovanissimo ha cominciato a girare il mondo con la sua voce e le sue storie, poi con le canzoni e le musiche da lui stesso composte, con frequenti e lunghi soggiorni in Senegal, dove ha continuato ad esercitare il suo ruolo di musicista e Griot. Ha partecipato a numerosi festival in tutto il mondo: in particolare è stato scelto come unico degno sostituto della grande Miriam Makeba per la voce solista della famosa Messa Luba. è stato uno dei personaggi si spicco di Hypertext-Ulisse, del compositore Luigi Cinque. Con il suo gruppo, Penc, si è esibito in numerosissimi concerti in Italia, in Europa e in Africa. Ha partecipato, su sollecitazione di Mauro Pagani, alle realizzazione degli ultimi cd del cantante Massimo Ranieri e da allora lo accompagna in tutti i suoi concerti.

Laye Ba: Diplomato al rinomato liceo “Blaise Diagne”, frequenta gruppi teatrali e di poeti. Inizia ad essere notato e viene chiamato a partecipare alle iniziative musicali e teatrali di istituti famosi come “M.L.King” o il “Lamin Gay” di Dakar. Nel 1992 crea un gruppo teatrale comico chiamato Xaxatai Show, “ridere senza tregua”, di cui faceva parte Abdoulaye Ndiaye. Nel 1997 conosce il grande comico senegalese “Kouthia” con il quale partecipa ad una tourné in tutto il Paese ed appaiono in TV con lo spettacolo “Petite Thèatre”. Frequenta la scuola di musica presso la discoteca Miami a Dakar, che ha visto tra i suoi allievi i più grandi musicisti e cantanti senegalesi quali Youssou N’Dour. Proprio con questo artista collabora dando vita a numerosi spettacoli. In Senegal incide due album assieme ad Abdallah Diop con il quale ha formato il gruppo Dege Gui con cui ha inciso “Dundë Gui” (la vita)e “Fuu ñuyë diare baa Mouthë” (La strada per salvarsi).

In Italia, Laye Ba ha partecipato a numerosi festival, ed ha collaborato con artisti italiani tra cui Tony Esposito e Gennaro Testa. Tiene inoltre seminari sulla musica nelle scuole medie secondarie. Di recente ha esordito come attore nel Musical “Nemico di Classe” per la regia di Angiolina Campanelli presso il Teatro Trianon di Napoli.

 

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.