Domenica 16/11, ore 18.30: Silvano Agosti, una vita in libertà.

Silvano Agosti, una vita in libertà.

 

 

Ha prodotto, diretto, fotografato, distribuito clandestinamente 12 film lungometraggi, 60 documentari, aperto una casa editrice per stampare i propri libri e un cinema a Roma dove proietta ogni anni 400 capolavori della Storia del cinema. Di libri ne ha scritti molti tra cui “L’uomo proiettile” e “Il semplice oblio” candidati al Premio Strega, "Il ballo degli invisibili" (Premio Grazia Deledda) e "Lettere della Kirghisia".

Domenica 16 Novembre alle ore 18.30, la Libreria GRIOT vi invita ad incontrare Silvano Agosti, straordinario viaggiatore, che si definisce “essere umano e spacciatore di vita”, autore di libri che sono inni alla libertà e che mettono in discussione il modello occidentale, di società, di esistenza.. e si.. anche di sviluppo.

Spirito libero e rivoluzionario, Agosti inneggia all’importanza del tempo, tempo necessario per amare, imparare, giocare, vivere, e alla necessità di immaginare costantemente la propria libertà, per viverla nel senso più pieno e consapevole.. come del resto avviene in Kirghisia.. il Paese da lui descritto nel libro Lettere dalla Kirghisia sulla cui copertina sono trascritte queste tre frasi:

“In Kirghisia nessuno labora più di tre ore al giorno e il resto del tempo lo dedichiamo alla vita”;

“Quando qualsiasi cittadino compie i 18 anni gli viene regalata una casa”;

“E se qualcuno desidera fare l’amore, mette un piccolo fiore azzurro sul petto in modo che tutti lo sappiano.”

 

 

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.