VIAGGI

DAK’ART 2010, Biennale de l’art africaine contemporaine,
«Rétrospective et perspectives : 20 ans d’art contemporain»
 

Viaggio culturale a Dakar e dintorni (6-16 maggio 2010)
a cura dell’Associazione Officina GRIOT

 

DAKART

DAK’ART è uno degli appuntamenti culturali più importanti del continente africano. Ad oggi l’unico interamente dedicato alla promozione e diffusione dell’arte contemporanea africana. 

In occasione della nona edizione di DAK’ART, l’Associazione culturale Officina GRIOT propone un viaggio culturale alla scoperta degli artisti che costellano il panorama dell’arte contemporanea africana, dal 6 al 16 maggio 2010.

Si consiglia vivamente di prenotare entro il 1 marzo 2010, per garantire la prenotazione dell’albergo e un biglietto economico.

Alla nona edizione, DAK’ART 2010 prevede come di consueto un Programma In (esposizione internazionale, salone del design, esposizioni individuali), organizzato nelle gallerie e istituzioni culturali più importanti nel cuore della capitale; e un Programma Off (sempre più dinamico, fatto di iniziative indipendenti e decentrato in quartieri periferici e nella città di Saint Louis) costituito da mostre, conferenze, concerti,workshopi e sfilate di moda ecc.

La biennale di DAK’ART è relativamente giovane. Istitutita nel 1989, si presenta inizialmente come la Biennale de Dakar des Arts et des Lettres, con l’obiettivo di alternare edizioni consacrate alla letteratura ed edizioni consacrate all’arte. Il formato attuale è frutto di un’evoluzione. L’edizione del 1992 è la prima interamente dedicata alle arti visive, mentre  la Biennale del 1996 si consolida e segna il passaggio al panafricanismo. E’ dal 2000, anno dell’alternanza politica in Senegal, che DAK’ART si afferma pienamente come evento a carattere internazionale, ma anche come momento e luogo di incontro di progetti artistici – con sempre maggiore attenzione alle nuove tecnologie – e di promozione degli artisti africani sulla scena internazionale*. 

Il viaggio prevede un accompagnatore. Tuttavia il programma è all’insegna dell’autonomia e i partecipanti potranno organizzare le singole giornate a seconda dei propri interessi e del programma della Biennale.

Per maggiori informazioni sul programma, le modalità di partecipazione e i costi, contattateci a: [email protected]

* Fonti: 

Wikipedia. http://it.wikipedia.org/wiki/Biennale_di_Dakar

I. Pensa e G. Paoletti: Biennale di Dakar: www.interculturemap.org/upload/att/200701301058090.Dak’Art_def.pdf

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.