Incontro con Blandine Sankara, associazione Yelmani.

Sabato 11 maggio, alle 17.30, la libreria GRIOT incontra Blandine Sankara, presidente dell’associazione Yelmani (Burkina Faso) 

Insieme a Blandine Sankara, parteciperanno Jean-Léonard Touadi e Cleophas A. Dioma.

 

imgres

Cosa si mangia in Africa? Cosa e come si coltiva? Cosa è rimasto dell’agricoltura non intensiva, autoctona? Quali strategie attuare contro la crisi alimentare che ha colpito parte dell’Africa negli ultimi tre anni?

Blandine Sankara, sociologa, si occupa di agricoltura e sovranità alimentare in Africa, presiede l’Associazione Yelemani  per la promozione della sovranità alimentare con sede a Ouagadougou in Burkina Faso, e con lei parleremo di come l’Africa possa tornare a mangiare quello che coltiva e coltivare ciò che mangia. Blandine è stata invitata dal Festival delle terre, in programma al Cinema Aquila di Roma dal 7 al 10 maggio.

Con Blandine, sorella di Thomas Sankara, parleremo anche della storia del Burkina Faso, di cui con la sua famiglia è stata testimone e protagonista degli ultimi 30 anni.

 Insieme a Blandine Sankara, parteciperanno Jean-Léonard Touadi, presidente di Officina GRIOT e Cleophas Adrien Dioma, sabato 11 maggio alle 17.30 alla libreria GRIOT

 

 

 

 

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.