“Isole galleggianti. Poesia femminile sudafricana 1948-2008”, a cura di Paola Splendore e Jane Wilkinson. Assieme alle curatrici, interverranno Maria Teresa Carbone, Viola Papetti e l’attrice Marianna Masciolini

Domenica 20 novembre, alle ore 18.30, GRIOT presenta il libro “Isole galleggianti. Poesia femminile sudafricana 1948-2008”

Assieme alle curatrici del volume, Paola Splendore e Jane Wilkinson, interverranno Maria Teresa Carbone, Viola Papetti e l’attrice Marianna Masciolini

La letteratura sudafricana non è più da tempo nel nostro paese un “oggetto misterioso”. A partire dai Premi Nobel J. M. Coetzee e Nadine Gordimer, sono molti gli autori del Sudafrica tradotti e premiati, letti e amati anche dai lettori italiani. Questo prezioso volume svela un filone della letteratura sudafricana finora poco noto, anzi, in gran parte inedito in italiano: la poesia femminile, in lingua inglese e afrikaans. Il testo che presentiamo oggi da GRIOT, “Isole galleggianti”, contiene una raccolta di poesie scritte da poetesse sudafricane tra il 1948 e il 2008, testi che svelano una ricchezza di voci, temi, sensibilità e registri assolutamente sorprendente.

La raccolta è curata da Paola Splendore, docente di Letteratura inglese all’Università di Roma Tre, e da Jane Wilkinson, docente di Letteratura inglese e postcoloniale all’Università “L’Orientale” di Napoli, e contiene testi in lingua originale, con traduzione italiana a fronte. Accanto alle curatrici, interverranno la giornalista e traduttrice Maria Teresa Carbone, e Viola Papetti, docente di Letteratura inglese all’Università di Roma Tre. L’attrice Marianna Masciolini leggerà una scelta di testi poetici.

 

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.