GRIOT da E/O all’Isola Tiberina n. 2: Aspettando i Mondiali: sentieri di lettura sudafricani

Il secondo dei tre incontri sulle culture contemporanee africane a cura di GRIOT presso lo spazio E/O sull’Isola Tiberina. Domenica 19 Luglio, GRIOT presenta: Aspettando i Mondiali: sentieri di lettura sudafricani.

Alla vigilia dei Mondiali di calcio, Maria Paola Guarducci, docente di letteratura anglofona a Roma 3 dialoga con Maria Teresa Carbone, giornalista e traduttrice sulla florida letteratura dal Sud Africa, il  processo di costruzione dell’identità dalla fine dell’apartheid, delle voci che esprimono una multiculturalità di un paese più che mai sotto osservazione in quanto laboratorio di convivenza sociale.

 

Maria Paola Guarducci insegna al Dipartimento di Letterature Comparate della Facoltà di Lettere di Roma 3; ha curato l’angologia “Il vestito di velluto rosso. Racconti di Scrittrici sudafricane”, Gorée Edizioni e “Dopo l’interregno. Il romanzo sudafricano e la transizione”, Aracne Edizioni 2008.

 

Maria Teresa Carbone: giornalista alle pagine culturali de Il Manifesto, autrice e traduttrice, coordina il gruppo di lettura della Libreria GRIOT.

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.