La repressione della società civile in Egitto. Incontro con Nancy Okail

Martedì 17 maggio alle 18 GRIOT, in collaborazione con Amnesty International, nell’ambito della campagna “Verità per Giulio Regeni”, vi invita all’incontro “La repressione della società civile in Egitto” con l’attivista egiziana Nancy Okail che si terrà presso il Teatro Formiche di Vetro (Via dei Vascellari 40)

okailNancy Okail è direttrice del Tahrir Institute for Middle East Policy, già direttrice di Freedom House al Cairo e per questo condannata a cinque anni di carcere nel processo contro 43 Ong accusate di usare fondi esteri per istigare alla rivolta in Egitto.

A discutere assieme a lei ci saranno Paola Caridi, scrittrice e storica, autrice di “Arabi invisibili”, “Hamas”, “Gerusalemme senza Dio” e del blog su politica e pop culture araba invisiblearabs e Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia. Modererà l’incontro Azzurra Meringolo, caporedattrice di Affarinternazionali.it e autrice de “I ragazzi di piazza Tahrir”.

 

L’incontro “La repressione della società civile in Egitto” con Nancy Okail, Paola Caridi, Riccardo Noury e Azzurra Meringolo si terrà martedì 17 maggio alle 18 presso il Teatro Formiche di Vetro, in Via dei Vascellari 40 (a pochi passi da GRIOT!).

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.