La strega l’amante la sposa: immagini femminili nella letteratura araba

Sabato 23 gennaio alle 16.00, prende il via il ciclo seminariale su LE SOCIETA’ ARABO ISLAMICHE – L’ARTE DEL RACCONTO, con un primo appuntamento a cura delle arabiste Oriana Capezio e Roberta Denaro.

Il ciclo seminariale LE SOCIETA ARABO-ISLAMICHE, L’ARTE DEL RACCONTO si svolge presso la Libreria GRIOT dal 23 gennaio al 15 maggio. Articolato in 5 incontri a scadenza mensile (il Sabato alle 16.00 alle 19.00), il seminario propone a chi per ragioni professionali o per curiosità intellettuale, è interessato al mondo islamico un percorso di formazione accurato e originale che tocca diversi aspetti della produzione culturale arabo-islamica. Gli incontri, curati da diversi specialisti, si occuperanno della questione femminile, della funzione degli intellettuali ma soprattutto del potere e della forza della parola, proponendo a chi, per ragioni professionali o per curiosità intellettuale è interessato al mondo islamico, un percorso di formazione accurato e originale che tocca i diversi aspetti della produzione culturale arabo-islamica.

“La strega l’amante la sposa: immagini femminili nella letteratura araba”

In tempi in cui la percezione del mondo arabo-islamico sembra definirsi sempre più sulla base degli spazi, dei limiti, dei ruoli e dei meccanismi di controllo che l’islam applica alle donne, questo primo incontro, a cura di Oriana Capezio e Roberta Denaro, propone un viaggio attraverso ritratti e archetipi femminili nella letteratura araba, per osservare i molti modi con cui le donne sono state descritte: dalla pericolosa Lilith alle dame seducenti e misteriose delle Mille e una notte ai personaggi forti e dolenti della narrativa contemporanea.


Come partecipare

E’ possibile iscriversi all’intero ciclo o partecipare ai singoli incontri, previa iscrizione.
160€ per la partecipazione a tutto il ciclo + quota associativa dell’Associazione “Officina GRIOT”
35€ per la partecipazione ad un singolo incontro più quota associativa
Al termine di ciascun incontro verrà fornita ai partecipanti una scheda con bibliografia, sitografia, etc.
Intervallo al bar della libreria dove sarà possibile ordinare caffè, té e pasticceria araba.

Il calendario degli incontri
23 gennaio: La strega l’amante la sposa: immagini femminili nella letteratura araba, a cura di Oriana Capezio e Roberta Denaro

20 febbraio: Kan ma kan, ‘c’era una volta’: Il teatro delle ombre, il riso, il comico e le feste del folklore arabo, a cura di Francesca Corrao

20 marzo: Le donne, i cavalier, le armi, gli amori nell’epica araba, a cura di Giovanni Canova

17 aprile: L’immaginario goloso: percorso tra cibi e storie dell’altra sponda del Mediterraneo accompagnato da cena araba

15 maggio: Il peso della tradizione orale: il cinema arabo tra antichità e modernità, a cura di Tarek Ben Abdallah

Per le iscrizioni contattare:

Associazione culturale Officina GRIOT
Via di Santa Cecilia 1/A; 00153 Roma
tel/fax. 06 58 33 41 16
email: [email protected]

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.