L’Iran raccontato dalle sue scrittrici. Un incontro con Marina Forti

Domenica 19 aprile, alle 18.00, da GRIOT si parlerà dell’Iran e delle sue scrittrici

L’incontro sarà a cura della giornalista Marina Forti

Forough

Nonostante censura e limitazioni, nell’Iran contemporaneo la scena letteraria è in fermento. Una nuova generazione di scrittori, e soprattutto scrittrici, emersi nell’ultimo decennio comincia ora a essere tradotta anche in Italia. Attraverso i loro romanzi vediamo una società viva, multiforme, in piena trasformazione. Un Iran ben diverso sia dal vecchio stereotipo di donne in chador e severi ayatollah, sia da quello, più recente, del paese giovane, occidentalizzato, tutto Facebook e trasgressioni underground: entrambi sono semplificazioni che non rendono ragione di una società urbanizzata, istruita, moderna, contraddittoria.

Domenica 19 aprile, alle 18.00, da GRIOT parleremo di questo Iran per molti versi inaspettato, cogliendone le tracce tra le pagine dei libri delle sue scrittrici. A guidarci in questo viaggio, la giornalista Marina Forti.

(Nella foto: Forough Farrokhzad, poetessa iraniana, 1935-1967)

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.