Mostre: Africa Today. A Roma, espste 450 opere dei più celebri artisti del continente

Si è inaugurata ieri a Roma, una grande mostra collettiva dei maggiori artisti contemporanei africani: "Africa Today. The Dark Side of the Art".

Inaugurata negli spazi di Vetrina Roma a Piazza dei Cinquecento "Africa today", mostra con le opere più significative dei maggiori artisti africani contemporanei. Fino al 2 dicembre, un’ampia finestra sulle tendenze creative nell’Africa d’oggi, compresa una sezione dedicata agli emergenti.

Dopo aver influenzato a lungo l’arte europea e nord americana, dall’inizio del Novecento fino alla Pop Art, da Picasso ad Andy Warhol, in questi ultimi venticinque anni l’Africa ha visto l’emergere di straordinari autori di diversa estrazione e linguaggi, mai esotici né primitivi, ma semplicemente contemporanei. Le loro opere sono state allestite in un percoso che va da Oriente verso Occident, attraversando il Continente lungo i meridiani dal’Etiopia al Senegal ed illustrano l’intera storia africana. Tra gli artisti presenti in mostra, Cheff Mwai (Kenya), che ha militato nei Mau Mau per la lotta di indipendenza del suo paese dal colonialismo inglese, autore del celebre ritratto del partigiano Jomo Kenyatta, poi Presidente della Repubblica del Kenya. E ancora George Lilanga (Tanzania), le cui pitture su tela o faesite così come le sculture Makonde di ebano dipinto sono divenute cult per collezionisti di tutto il mondo, raggiungendo da Sotheby’s valutazioni record; Tita Mbaye (Senegal), massimo rappresentante dell’Africa dell’ovest con le sue opere in materiale proveniente dalle discariche delle grandi periferie urbane, e Chéri Samba, l’artista Pop ormai in tutte le principali collezioni pubbliche occidentali e asiatiche e il già scomparso Moké, considerato il padre della pittura popolare africana.

link utili:

Il servizio di Silvia Luperini su Repubblica
Arte africana, è un boom i capolavori esposti a Roma

AFRICA REMIX
www.africaremix.org.uk

 

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.