Porta l’Africa in valigia con te! I consigli per gli acquisti estivi da GRIOT

State preparando le valigie per le vacanze e vi avanza un po’ di spazio? Riempitelo di libri, portando con voi un pezzetto d’Africa e di GRIOT! Abbiamo scelto per voi una selezione di titoli secondo noi particolarmente adatti per farvi compagnia sotto l’ombrellone o durante gli spostamenti verso i vostri luoghi di vacanza. Ecco qualche idea, ma non fermatevi qui! Vi invitiamo a passare in libreria per curiosare tra i nostri scaffali, oppure a ordinarci dei titoli che noi provvederemo a far arrivare in libreria in pochi giorni. In libreria troverete anche una vasta scelta di libri per bambini e ragazzi, con racconti e fiabe dall’Africa e Medio Oriente. E non dimenticate le guide, quelle convenzionali e quelle più particolari, per i vostri vagabondaggi estivi e non solo.

Per tutti i nostri affezionati, che leggeranno questa news, la stamperanno e la porteranno in libreria, uno sconto speciale del 10% sui vostri acquisti estivi! Insomma… vi aspettiamo!

Romanzi africani

Mia Couto, (Mozambico), “Veleni di Dio, medicine del diavolo”. L’amore di Sidonio Rosa, giovane medico portoghese, per la bella mulatta Deolinda, sullo sfondo di una città in cui nulla è come appare.

Emmanuel Dongala, (Congo), “Jazz e vino di palma”. Un classico della letteratura africana, otto racconti tra l’amore per il jazz e per la vita.

Ondjaki, (Angola), “Le aurore della notte”. Un racconto popolato da personaggi caleidoscopici sullo sfondo di una città, Luanda, profondamente amata dall’autore.

Alain Mabanckou, (Congo), “Domani avrò vent’anni”. Uno dei più importanti scrittori africani di lingua francese torna alle sue origini, all’infanzia trascorsa a Pointe-Noire. Un esilarante romanzo di formazione.

Antar Mohammed-Wu Ming 2, (Somalia-Italia), “Timira”. L’indimenticabile ritratto di una donna speciale, vissuta a cavallo tra due paesi, la Somalia e l’Italia, sullo sfondo della storia intricata dei rapporti tra i due paesi.

Elmore Leonard, (Usa-Gibuti) “Gibuti”. Un inedito spaccato di uno dei paesi più piccoli e meno noti dell’Africa, che nelle pagine di Elmore diventa covo di pirati che sequestrano navi mercantili, di spie, diplomatici, miliardari dal passato losco e terroristi internazionali.

Donne

Chimamanda Ngozi Adichie, (Nigeria) “L’ibisco viola”. Uno splendido romanzo di formazione che ha come protagonisti i due adolescenti Kambili e Jaja, fratello e sorella, sullo sfondo di una Nigeria oppressa dai nuvoloni dei colpi di stato.

Maaza Mengiste, (Etiopia), “Lo sguardo del leone”. Magistrale opera prima di una straordinaria narratrice, un romanzo che è una saga familiare e al tempo stesso un inno al coraggio e alla sincerità dei legami familiari anche in un contesto difficile come quello di una dittatura.

Maryse Condé, (Guadalupe-Mali), “Segù. Le muraglie di pietra.” e “La terra in briciole”. Un grande classico della letteratura africana, “Segù” è al tempo stesso una saga familiare e la storia di un popolo, i bambara del Mali, e dei conflitti tra tradizione e modernità.

Paulina Chiziane, (Mozambico), “L’allegro canto della pernice”. Tre donne straordinarie, tre generazioni di combattenti, tre declinazioni di femminilità in conflitto tra loro, ma potentissime e affascinanti.

Gabriella Ghermandi, (Italia-Etiopia), “Regina di fiori e di perle”. Un nonno e una nipotina legati dal filo del racconto e dei ricordi, una lunga collana di perle che si dipana dall’Etiopia all’Italia.

Romanzi Medio Oriente

Khaled Al Khamissi, (Egitto), “Taxi”. Un viaggio nel labirinto urbano del Cairo attraverso gli occhi e le voci dei suoi tassisti.

‘Ala Al-Aswani, (Egitto), “Palazzo Yacoubian”. Un palazzo nel cuore del Cairo, i suoi abitanti e le loro vicende sullo sfondo di una città palpitante e in continuo cambiamento. Uno dei più bei romanzi del maestro della letteratura egiziana Al-Aswani.

Esther Fredu, (Uk-Marocco) “Marrakech”. Un romanzo pieno di luce e colore, in cui la splendida città marocchina è vista attraverso gli occhi di una bimba di cinque anni, straniera alla ricerca di punti di riferimento in un mondo diverso e affascinante.

Nawal al-Sa’dawi, (Egitto), “L’amore ai tempi del petrolio”. Una storia d’amore densa e misteriosa, una donna ribelle e indomita che sfida un’oscura dittatura del petrolio per affermare il suo diritto all’individualità.

Akram Musallam, (Palestina), “La danza dello scorpione”. Uno scorpione tatuato prende vita e lega misteriosamente le vite di una giovane palestinese e di una turista francese, compagna occasionale di una notte.

Tayeb Salih, (Sudan), “La stagione della migrazione a Nord”. Lo splendido romanzo di un maestro della letteratura di lingua araba, la storia della acerrima lotta tra tradizione e modernità vissuta dal suo protagonista e dalle sue amanti.

Gialli e noir

Moussa Konaté, (Mali), “L’onore dei Keita”. Ancora un caso per il commissario Habib e il suo fedele ispettore Sosso, un’avventura che si dipana tra il Mali contemporaneo e quello ancestrale.

Deon Meyer, (Sudafrica), “Safari di sangue”. Emma non si arrende alla scomparsa del fratello e, per risolvere questo mistero, si addentra in un’avventura più grande di lei in un Sudafrica ancora segnato dalle lotte anti-apartheid, tra bracconieri e militari senza scrupoli, aiutata dal taciturno e misterioso Lemmer.

Alexander McCall Smith, (Botswana), “Le lacrime della giraffa”. Il primo capitolo dell’esilarante saga di Mama Ramotswe, la Miss Marple del Botswana, una detective privata tutta speciale. Letto questo, non potrete fare a meno di leggere tutto il resto!

Qwei Quartey, (Ghana), “Omicidio nella foresta”. Un caso intricato per Darko Dawson, investigatore di Accra chiamato a indagare sulla morte di una studentessa di medicina nel villaggio di Ketanu.

Pepetela, (Angola), “Jaime Bunda agente segreto”. Scombinate disavventure di James Bunda, apprendista agente dei servizi segreti angolani che al suo primo caso rischia di far saltare gli equilibri politici del suo paese. Esilarante.

Biografie

Carlos Moore “Fela. Questa bastarda di una vita”. Un viaggio straordinario nella vita di Fela Kuti, molto più che un artista, l’anima di un continente che ha danzato in massa al ritmo irresistibile del suo afrobeat.

Manning Marable “Malcolm. Tutte le verità oltre la leggenda”. Accuratissima ricostruzione della vita del leader afroamericano, oltre la leggenda e l’agiografia, che restituisce un ritratto più vero e autentico di una delle personalità più controverse del XX secolo.

Nelson Mandela “Io, Nelson Mandela”. La vita del grande leader sudafricano raccontata da se stesso, dagli anni dell’attivismo e del carcere all’utopia del paese arcobaleno.

Francesca Caferri, “Il paradiso ai piedi delle donne”. Un viaggio attraverso le primavere arabe visto attraverso le storie di donne che rompono i nostri stereotipi sulla donna araba silente e sottomessa e si mettono in gioco in prima persona.

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.