Presentazione dei numeri di novembre e dicembre della rivista “Africa e Affari”, dedicati alle città africane e all’emergenza Ebola

Giovedì 18 dicembre, alle 18.30, GRIOT presenta gli ultimi due numeri della rivista “Africa e Affari”, quello di novembre dedicato alle città africane e quello di dicembre dedicato all’emergenza ebola

Interverranno alla presentazione i giornalisti della redazione di “Africa e Affari”

copertina_hp (1)Saranno le città la cartina tornasole dell’Africa dei prossimi anni. La crescita demografica e la progressiva urbanizzazione incrementeranno ulteriormente la popolazione delle attuali metropoli e trasformeranno centri che ora contano poche centinaia di migliaia di abitanti in città popolose che dovranno risolvere in fretta le questioni legate all’inurbamento, prime fra tutte la disponibilità di servizi primari e la sostenibilità di queste stesse realtà urbane. Per l’Africa è una grande sfida: dalle risposte che si troveranno, dai modelli che si applicheranno, nascerà il nuovo continente.

Questo numero sarà presentato giovedì 18 dicembre, alle 18.30, alla libreria GRIOT. Interverranno i giornalisti della redazione di “Africa e Affari”.

 

cover-no-ebolaNel corso della serata sarà presentata anche la campagna ‘Africa, NO ebola’ – e il numero di dicembre sullo stesso tema – che il mensile ha lanciato per dare un contributo nella lotta all’epidemia ma anche per invitare a non trattare ancora una volta l’Africa secondo stereotipi inaccettabili e sulla base di notizie false o non attentamente verificate. Il virus interessa attualmente tre paesi sui 54 del continente, ma leggendo le informazioni che circolano sui media è come se tutta l’Africa fosse stata infettata. Eppure, le principali capitali europee sono più vicine in linea d’aria all’epicentro dell’epidemia di quanto lo siano le capitali dell’Africa australe o orientale. Il numero di dicembre di “Africa e Affari”, dedicato all’emergenza Ebola, sarà distribuito gratuitamente a chi acquisterà il numero di novembre, dedicato alle città.

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.