Presentazione del graphic novel “Soldi sporchi” di Re:Common e Claudia Giuliani (Round Robin)

Sabato 12 dicembre alle 18 GRIOT presenta il graphic novel “Soldi sporchi.Corruzione, riciclaggio e abuso di potere tra Europa e Delta del Niger” di Re:Common e Claudia Giuliani

A discuterne insieme agli autori ci sarà l’antropologo Davide Casciano, attualmente impegnato in una ricerca su pentecostali, politica e violenze nel Delta del Niger


soldi-sporchi-copertina
Probabilmente la più grande operazione di riciclaggio di denaro mai portata a termine e misteriosamente passata sotto silenzio: risorse destinate al popolo nigeriano sottratte, con la complicità di fondi privati, istituzioni europee, cooperazione internazionale e faccendieri senza scrupoli. Un uomo scopre la verità e prova a denunciare. Ma a ricevere le sue rivelazioni sono le stesse istituzioni coinvolte. Ne nasce una fuga verso l’Europa, minata da continue minacce e dalla totale assenza di riferimenti. Una vicenda che ha i contorni delle crime story, nella quale amici e nemici si confondono e la vittima ha la doppia faccia di un uomo e del Paese a cui appartiene, la Nigeria.

Re:Common conduce campagne pubbliche per fermare l’espansione dei mercati nell’ambito della natura, i soprusi della multinazionali e per sostenere la promozione dei beni comuni in solidarietà con le comunità e i movimenti sociali in Italia e nel resto del mondo.
Claudia Giuliani è nata a Roma il 22 marzo 1990. Vive a Palestrina, dopo il diploma frequenta la Scuola Internazionale di Comic. Ha collaborato con la rivista online Fumetti d’Autore (2013) e Terre di Confine (2014). Soldi Sporchi (Round Robin) è la sua prima graphic novel.

Sabato 12 dicembre GRIOT è felice di presentare il graphic novel “Soldi sporchi” di Re:Common e Claudia Giuliani, sarà un’occasione per parlare di Nigeria e di delta del Niger insieme agli autori e all’antropologo Davide Casciano.

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.