Presentazione del libro “Errabondi e vagabondi”, di Giancarla Ceppi

Sabato 16 febbraio, alle 18.30, GRIOT presenta il libro “Errabondi e vagabondi”, di Giancarla Ceppi

Assieme all’autrice, interverrà Alberto Castagnola

“Tre ore di sosta forzata all’aeroporto di Abidjan ad aspettare che Zeba, la levatrice, finisca il turno di notte. Il suo nome me l’ha dato Jean, il fratello che lei mantiene agli studi in Italia. L’aeroporto di recente costruzione è simile a quello di molte altre città di questa parte del mondo. Movimenti continui di folle in arrivo e in partenza. Volti scuri e fogge del vestire inconsuete. Quando la smetterò di guardare curiosa questi visi neri e riconoscerò le persone al di là della cortina dei colori? Quelli dei vestiti sono belli e vivacissimi. Bello anche l’africano qui davanti a me, alto, ieraticamente avvolto nella sua tunica di un viola acceso lunga fino ai piedi. Anche le donne indossano vestiti lunghi che segnano fianchi opulenti. Poco prima dell’alba, l’aeroporto è quasi deserto. In giro si vede soltanto qualche inserviente e ragazzi in cerca di mance e di scarpe da lucidare. Me lo hanno chiesto almeno in tre, uno dopo l’altro: il terzo non sono riuscita a scansarlo in tempo e me lo sono trovato chinato davanti a me a spazzolare la stretta striscia di cuoio dei miei sandali aperti”

Sabato 16 febbraio alle 18.30 GRIOT presenta il libro di Giancarla Ceppi “Errabondi e vagabondi”. Interverrà assieme all’autrice anche Alberto Castagnola. Seguirà un rinfresco.

 

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.