Presentazione del libro “I mizrahim in Israele” di Claudia De Martino (Carocci)

Domenica 20 dicembre alle 18 GRIOT presenta “I mizrahim in Israele. La storia degli ebrei dei paesi islamici (1948-1977)” di Claudia De Martino

mizrahimNe discutono insieme all’autrice Cecilia Della Negra (Osservatorio Iraq), Giorgio Gomel (Sinistra per Israele & Gruppo Martin Buber – Ebrei per la Pace ) ed il Prof. Franco Rizzi (UNIMED).
Modera Federica De Giorgi (UNIMED).

Il volume narra la storia degli ebrei dei paesi islamici (mizrahim) dalla fondazione d’Israele al 1977, anno della prima alternanza elettorale, definita la “rivoluzione” perché associata alla vittoria politica del “Secondo Israele”, ossia quello arabo, orientale e non-europeo. Nel ripercorrere la storia della società israeliana, spesso presentata come un blocco monolitico uniforme, e della difficile integrazione degli ebrei “orientali” al suo interno, il testo spiega perché Israele oggi possa definirsi solo in parte un paese “occidentale”.

Claudia De Martino è ricercatrice all’UNIMED di Roma e collabora al progetto EUSPRING all’Università Orientale di Napoli. Ha insegnato Storia dell’Europa e del Mediterraneo all’Università Roma Tre e collabora con varie riviste su questioni attinenti al Medio Oriente. Suoi contributi sono stati pubblicati in: Su Gerusalemme. Strategie di controllo dello spazio urbano (Roma, 2013); R. Iannuzzi (a cura di), Geopolitica del Collasso (Roma, 2014); A. Siniver (ed.), The Yom Kippur War (Hurst, 2013)

Domenica 20 dicembre alle ore 18 GRIOT vi invita alla presentazione “I mizrahim in Israele” di Claudia De Martino. All’incontro, moderato da Federica De Giorgi (UNIMED), parteciperanno insieme all’autrice Cecilia Della Negra (Osservatorio Iraq), Giorgio Gomel (Sinistra per Israele & Gruppo Martin Buber – Ebrei per la Pace ) ed il Prof. Franco Rizzi (UNIMED).

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.