Presentazione del numero di settembre di “Africa e Affari”: Orgoglio etiopico

Giovedì 18 settembre, alle 18.30, GRIOT presenta il numero di settembre della rivista “Africa e Affari”, dedicato all’Etiopia e con un servizio sulla grande diga sul Nilo in fase di costruzione

 Interverranno alla presentazione i giornalisti della redazione di “Africa e Affari”

coverAgosto_settVoglia di nuovo e tanto orgoglio: questo potrebbe essere il motto per sintetizzare un’Etiopia che sta cercando di far seguire al suo imponente boom demografico una progressiva crescita economica. Rinascimento, trasformazione, cambiamento, nuovo spirito sono le parole chiave per comprendere un paese che deve ancora trovare una strada alternativa agli anni di governo gestiti dallo scomparso Meles Zenawi. Queste parole chiave – che ritornano su manifesti, riviste, nei discorsi ufficiali e nei documenti di aziende e organismi pubblici – allo stesso tempo contrastano e possono apparire contraddittorie rispetto a una situazione politica complessa e da interpretare, a standard lontani da quelli dell’Occidente, a un eccessivo peso della burocrazia, a problematiche strutturali da risolvere.

L’Etiopia è al centro del numero di settembre di “Africa e Affari”, mensile dedicato alla politica e all’economia del “continente del futuro”. Questo numero sarà presentato giovedì 18 settembre, alle 18.30, alla libreria GRIOT. Interverranno i giornalisti della redazione di “Africa e Affari” che in occasione del loro viaggio in Etiopia hanno anche potuto visitare il cantiere della Grand Ethiopian Renaissance Dam, la diga sul Nilo che sta realizzando l’italiana Salini e che una volta completata sarà la più grande d’Africa.

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.