Presentazione della raccolta di racconti “Gaza Writes Back” a cura di Refaat Alareer (Ed. Lorusso)

Venerdì 17 luglio, alle 19.00, GRIOT presenta “Gaza Writes Back” a cura di Refaat Alareer (Ed. Lorusso)

Oltre al curatore in collegamento skype, saranno presenti all’incontro l’arabista e blogger Chiara Comito (Editoriaraba) e Luigi Lorusso, editore del volume.


“Gaza Writes Back
gaza” è una raccolta di ventitré racconti, tanti quanti i giorni dell’operazione Piombo Fuso dell’occupazione israeliana a Gaza, di quindici giovani palestinesi della striscia di Gaza. Una generazione tra i venti e i trenta anni che ha scoperto la scrittura e i social media, in particolare attraverso la lingua inglese, come strumento di resistenza per far arrivare la loro voce senza filtri né censure. In italiano, la prova che la cultura e la letteratura palestinese, nonostante l’apartheid israeliano, sono vive più che mai.

Susan Abulhawa, autrice di Ogni mattina a Jenin (Feltrinelli 2011) e Nel blu tra il cielo e il mare (Feltrinelli 2015) ne ha scritto:
“L’umanità cruda, la tenerezza, e il senso di sfida presenti in questa raccolta di racconti di giovani palestinesi di Gaza si erge come testimonianza della resilienza, della forza morale e della bellezza dei popoli oppressi del mondo. Gli autori e le autrici hanno poco più di vent’anni e anche se nelle loro vite riecheggiano bombe, proiettili e i programmi di Israele di annientarli, le loro storie ci insegnano cosa voglia dire avere uno spirito indomito e una volontà integra.”

Venerdì 17 luglio alle 19, GRIOT vi invita alla presentazione di “Gaza Writes Back” a cura di Refaat Alareer (Ed. Lorusso). Oltre al curatore del volume in collegamento skype, parteciperanno all’incontro l’arabista e blogger Chiara Comito e l’editore Luigi Lorusso.

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.