Presentazione di “Mai Bela. Tempo di amare” di Mauro Moruzzi (2019, Bonomo)

Sabato 16 novembre alle 17,30 GRIOT ospita la presentazione di “Mai bela. Tempo di amare” di Mauro Moruzzi. Insieme all’autore partecipano Maria Caterina Federici dell’Università di Perugia, Pasquale Santoro studioso della Comunità Italiana d’Eritrea, e Vito Zita studioso di storia coloniale e militare.

Autunno 1935. All’inizio di ottobre Benito Mussolini ha uniteralmente dichiarato guerra all’Etiopia. Vittorio, un meccanico di Vicenza, una camicia nera, s’imbarca sul piroscafo Principessa Maria, volontario per l’Africa Orientale. Raggiunge l’Eritrea, gli altopiani etiopici del Semièn, Góndar e il Lago Tana. Vive gli orrori della guerra, ma anche le bellezze di Asmara della fine degli anni ‘30; i suoi sentimenti devono però fare i conti con assurde leggi razziali e al suo ritorno in patria, con un’Italia violenta, travolta dal crollo del fascismo. Molti anni dopo un medico milanese cercherà di scoprire i misteri della vita e della scomparsa di questo legionario, dimenticato dalla storia. Una ricerca drammatica, in un’Eritrea travolta da guerre e rivoluzioni, ma anche in un’Italia che ha sepolto ogni ricordo assieme a una parte della sua identità.

Mauro Moruzzi, manager, sociologo, scrittore, autore di Euridice e la Città Meccanica (2018), è al suo secondo romanzo ambientato nelle ex colonie italiane del Corno d’Africa .

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.

VisaMastercard Carta prepagata PayPalPostepayAmerican Express Carta Aura