Presentazione di “Un milione di vite” di Gaddo Flego (Terre di mezzo)

Giovedì 3 dicembre alle 18,30 per la presentazione del libro “Un milione di vite” di Gaddo Flego

Ne discuteranno insieme Gaddo Flego, autore del libro, Pietro Veronese, giornalista della Repubblica e prefatore del volume, Loris De Filippi, responsabile dei progetti di MSF Italia, e Natalia Cangi, direttrice organizzativa dell’Archivio diaristico Nazionale.

CL241x168_11125Giugno 1994: il genocidio dei Tutsi insanguina il Rwanda. Gaddo Flego è lì, ha trent’anni e lavora per Medici Senza Frontiere.
Nel suo ospedale arrivano a centinaia i sopravvissuti, stremati dalla fuga, dai colpi degli aggressori, dalle malattie. Sono giorni convulsi, di impegno febbrile, di incredulità e rabbia.
Oggi Gaddo sente il bisogno di raccontarli. Una testimonianza unica per ripercorrere “da dentro” una vicenda ancora controversa, fra le più buie della nostra storia.
Il libro ha vinto “Premio Pieve Saverio Tutino 2014”, indetto dall’Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano e assegnato da una giuria di scrittori, studiosi, giornalisti ed editori.
Gaddo Flego Nato nel 1963, ha partecipato a missioni di cooperazione internazionale in Ciad e in Rwanda. Lavora come medico presso l’Asl di Chiavari.

Vi aspettiamo giovedì 3 dicembre alle 18,30 per la presentazione di “Un milione di vite” con Gaddo Flego,  Pietro Veronese (La Repubblica) , Loris De Filippi (MSF Italia) e Natalia Cangi (Archivio Diaristico Nazionale).

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.