Classici

Avete appena “scoperto” la letteratura africana? O avete già alle spalle qualche lettura? In ogni caso, ecco una lista di titoli che rappresentano dei veri capisaldi, i “super-classici” della letteratura del continente. Naturalmente molte cose mancano, ciascuno potrebbe aggiungere qualcos’altro, ma GRIOT consiglia caldamente di trovare il tempo di leggere questi bellissimi libri, per avere un’idea della profondità, della raffinatezza e della passione che ha reso la letteratura africana contemporanea quella che è!
Pages: Pagine:1 2 3 4 5Successivo >Ultimo »

Coetzee, J.M. | La vita e il tempo di Michael K. | Edizioni Einaudi 2007

Il viaggio di un uomo apparentemente disadattato in fuga da una guerra insensata che attanaglia nella sua morsa un intero paese, trascinandolo nella follia

Additional DescriptionMore Details

La storia è quella di un giovane uomo che sembra un po’ tardo di mente e della sua anziana madre, che nel tormento della guerra dalle ragioni confuse cercano un rifugio in campagna, nella fattoria dove la madre è nata. Mentre il boato dei fucili e le urla strazianti della gente si allontanano sempre di più, Michael si ritroverà a dover il suo viaggio da solo. Giunto nel villaggio natio della madre, l’uomo cerca disperatamente di ricostruirsi una propria vita, contando stavolta solo sulle proprie forze. La guerra, cieca e distruttrice signora del terrore, lo scova, cercando di trascinare anche lui nell’orrenda macchina dell’odio.

Titolo: La vita e il tempo di Michael K.,
Autore: J.M. Coetzee
Editore: Einaudi (Collana Super ET)
Anno: 2007, 208 pag.
ISBN: 9788806174026


9,80€Price:
0,00€P&P:
Loading Updating cart…

Hampâté Bâ, Amadou | Amkoullel il bambino fulbe | Edizioni Ibis 2007

“Quando in Africa muore un vecchio, è una biblioteca che brucia”: Amadou Hampâté Bâ.

Disponibile anche nell’edizione francese: Amkoullel, l’enfant Peul, Babel, Actes Sud, 1992

Additional DescriptionMore Details

Amadou Hampâté Bâ rivela dei lineamenti dell’Africa, e in particolare del Mali, dov’è nato, diversi da quelli mostrati in visioni stereotipate. Amkoullel è il soprannome con cui si fa chiamare, rendendo così omaggio ad uno dei “maestri della parola” che hanno contribuito allo sviluppo di un’intera civiltà. In questo romanzo l’autore racconta la storia della sua vita, ma il libro non è una semplice autbiografia perché non scade mai in un’evocazione nostalgica di un passato ormai trascorso. Attraverso una lingua nuova imposta dai bianchi “pelli Infiammate”, i quali sradicarono molti giovani dal loro contesto sociale d’origine, Amadou Hampâté Bâ mette per iscritto una serie di storie, racconti, credenze e tradizioni che prima di allora venivano tramandate oralmente dai vecchi saggi. L’attenzione per il dettaglio che sta alla base dello sviluppo del racconto orale è riproposto con cura e rende il romanzo stesso di grande interesse non solo da un punto di vista letterario, ma anche da un punto di vista etnografico.

Titolo: Amkoullel il bambino fulbe
Autore: Amadou Hampâté Bâ
Editore: Edizioni Ibis (collana Tusitala)
Anno: 2001, 432 pag.
ISBN: 9788871640983


20,00€Price:
0,00€P&P:
Loading Updating cart…

Kane, Cheikh Hamidou | L’ambigua avventura | Edizioni e/o, 2003

“Non abbiamo avuto lo stesso passato, noi e voi, ma avremo lo stesso futuro”

Libro momentaneamente non disponibile

Additional DescriptionMore Details

Cheikh Hamidou Kane realizza, con questo splendido romanzo giustamente annoverato tra i gioielli narrativi provenienti dall’Africa, un obbiettivo ambizioso: tradurre in un linguaggio narrativo, dagli stilemi quasi orali, contenuti di profondo livello filosofico – la disputa tra l’Africa islamica e l’Europa cristiana (ma anche cartesiana) – e soprattutto politico. E’ l’incontro/scontro tra Europa e Africa il cuore pulsante del libro, che si interroga, attraverso le vicende di personaggi indimenticabili, sui possibili vantaggi e le enormi perdite aperte dall’abbandono dell’educazione tradizionale a favore di quella europea, improntata al positivismo scientifico, ma anche all’etnocentrismo più profondo. Un libro che non può assolutamente mancare nella vostra biblioteca

Cheikh Hamidou Kane, è uno dei massimi scrittori senegalesi, che ha diviso la sua esistenza tra l’arte narrativa e la politica. Con il suo primo romanzo, “L’ambigua avventura”, scritto all’inizio degli anni ’50 e pubblicato nel 1961, ottiene un enorme successo e numerosi premi letterari. Per oltre quarant’anni non tornerà alla letteratura, impegnato nella politica del suo paese in cui ha ricoperto diverse cariche amministrative. Nel 1995 vedrà la luce il suo secondo romanzo, “Les gardiens du Temple”, ideale prosieguo del primo lavoro.

Titolo: L’ambigua avventura
Autore: Cheikh Hamidou Kane
Editore: E/O (collana I Leoni)
Anno: 2003, 176 pag.
ISBN: 9788876415364


15,00€Price:
0,00€P&P:
Loading Updating cart…

Kourouma, Ahmadou | Allah non è mica obbligato | edizioni e/o 2014

Un dodicenne è il protagonista di questo travolgente romanzo. Un’odissea che attraversa la tragica realtà degli eserciti dei bambini soldato.

Additional DescriptionMore Details

Attraverso le parole di Birahima, il bambino soldato protagonista di questo romanzo, Ahmadou Kourouma compie una duplice denuncia. Da una parte condanna la scelleratezza dei signori della guerra, i quali vestono i bambini con tute da paracadutista troppo larghe e mettono loro in mano dei kalashnikov da puntare contro i nemici e contro se stessi, pur di avere salva la pelle. Dall’altra, infrange la censura che per lungo tempo ha salvaguardato i regimi al potere in Costa d’Avorio, Liberia e Sierra Leone. Negli anni si sono avvicendati governi, tutti retti su corruzione, massacri di civili, violenze e colpi di stato, il cui scopo era solo quello di mettere al potere un dittarore che fosse peggiore del precedente. Birahima ha dodici anni, orfano di padre e con una madre invalida che non può più occuparsi di lui, viene affidato ad una zia che si trova in Liberia. Inizia il suo viaggio accompagnato da Yacuba, uomo d’affari, millantatore e pronto a tutto. Senza protezione si trova costretto ad entrare in un esercito di small soldiers che lo porterà ad attraversare la Costa d’Avorio, la Liberia e la Sierra Leone, in un’odissea resa ancora più tragica dalla sua dimensione collettiva. Come lui sono milioni i bambini e bambine soldato uccisi da una rapida scarica di proiettili perché hanno tentano di ribellarsi. E’ proprio tramite i loro occhi e adottando il loro linguaggio frammentato, scurrile e sgrammaticato che Kourouma vuole farci vivere la loro realtà

Titolo: Allah non è mica obbligato
Autore: Ahmadou Kourouma
Editore: E/O (collana Tascabili)
Anno: 2014, 212 pag.
ISBN: 9788866321385


9,50€Price:
0,00€P&P:
Loading Updating cart…

Kourouma, Ahmadou | I soli delle indipendenze | Edizioni e/o 2005

Si racconda il tramonto del potere e dell’autorità di un principe, Fama Dumbuya, e l’indipendenza appena raggiunta in Costa d’Avorio.

Additional DescriptionMore Details

Fama Dumbuya è un principe avvezzo alle più lussuose ricchezze, circondato da innumerevoli donne, straripante di onori e fama, destinato a vedere il tramonto del suo potere e della sua autorità e a ridursi a vivere di espedienti. Lo scenario è quello di una Costa d’Avorio dominata dalle lotte d’indipendenza dalle quali nacquero i nuovi regimi che, ribellandosi alla dominazione coloniale, tentavano di ricostruire una propria identità. In questo suo primo romanzo Kourouma denuncia con acume tagliente i numerosi passi falsi della borghesia che guiderà questo processo, figlia di una colonizzazione che male aveva saputo interpretare le tradizioni di un’antica civiltà, in grado di valicare i confini politico-sociali delineati arbitrariamente dall’autorità coloniale.

Titolo: I soli delle indipendenze
Autore: Ahmadou Kourouma
Editore: Edizioni E/O (collana Dal Mondo-I leoni)
Anno: 2005, 192 pag.
ISBN: 9788876416835


15,00€Price:
0,00€P&P:
Loading Updating cart…

Lee, Harper | Il buio oltre la siepe | Feltrinelli 1962

Un classico intramontabile della letteratura americana, per riflettere sul razzismo e sulla sua cecità

Additional DescriptionMore Details

Attraverso gli occhi attenti di Scout, la giovane figlia dell’avvocato Atticus Finch, assistiamo ad una serie di vicende spaventose che sconvolgono la piccola cittadina dell’Alabama in cui è ambientato il romanzo. Al centro di queste vicende c’è la violenza sessuale di cui è ingiustamente accusato il giovane di colore Tom Robinson. Convinto dell’innocenza di quest’ultimo, l’avvocato Finch ne prende le difese, ma salvare dalla pena di morte il ragazzo, vittima di un razzismo senza scrupoli, si rivelerà davvero difficile.

Autore: Harper Lee
Titolo: Il buio oltre la siepe
Editore: Feltrinelli
Anno: 1962, pagg. 290


9,90€Price:
0,00€P&P:
Loading Updating cart…

Saro-Wiwa, Ken | Sozaboy | Baldini Castoldi Dalai 2005

Un romanzo straordinario sull’insensatezza della guerra.

Additional DescriptionMore Details

Siamo negli anni Sessanta, in Nigeria: la regione orientale del Biafra tenta la secessione e il paese si trova piombato in una delle più feroci guerre civili che ha sconvolto il continente africano, la prima di cui l’opinione pubblica occidentale ha avuto testimonianza dai media. Ken Saro-Wiwa racconta su questo sfondo la storia di Mene, un ragazzo che vive in un villaggio, dove ha un lavoretto e una fidanzata, e che ingenuamente si arruola in uno dei due eserciti che si fronteggiano, convinto che solo così potrà diventare un uomo. Si ritroverà ben presto preso in un meccanismo più grande di lui, di cui non capirà gli ingranaggi né la posta in gioco. Sarà un “Sozaboy”, un ragazzo con un fucile che combatte una guerra di cui non sa nulla. Un romanzo divenuto un classico sull’inutilità della guerra scritto da uno degli scrittori simbolo dell’Africa contemporanea, trucidato dal regime nigeriano nel 1995 dopo un processo farsa per la sua militanza a favore del popolo Ogoni del Delta del Niger.

Titolo: Sozaboy
Autore: Ken Saro-Wiwa
Editore: Baldini Castoldi Dalai
Collana: Romanzi e racconti
Anno: 2005,285 pag.
ISBN:9788884907677


15,00€Price:
0,00€P&P:
Loading Updating cart…

Schreiner, Olive | Storia di una fattoria africana | Giunti 2002

Il primo romanzo scritto in Africa e da una donna, una potente denuncia contro il sessismo e il razzismo della società sudafricana di fine ‘800

Libro non disponibile

Additional DescriptionMore Details

Una fattoria nell’arido karoo sudafricano fa da scenario alle vicende dei tre protagonisti di questo romanzo, il primo scritto in Africa da una donna: l’angelo del focolare Em, l’appassionata e anticonformista Lyndall e il pastore visionario Waldo. Attorno si muove una folla muta di personaggi, neri, oppressi dal dominio coloniale e dalla segregazione razziale

Titolo: Storia di una fattoria africana
Autore: Olive Schreiner
Editore:Giunti
Collana: Superatrea
Anno: 2002, 304 pag.
ISBN:9788809027480


9,50€Price:
0,00€P&P:
Loading Updating cart…

Tutuola, Amos | La mia vita nel bosco degli spiriti | Adelphi 1983

Il secondo libro del capostipite della letteratura nigeriana: Amos Tutuola

Additional DescriptionMore Details

Amos Tutuola viene considerato il capostipite di una tradizione letteraria, quella nigeriana, che ha regalato al mondo autori di enorme levatura e persino un Premio Nobel. “La mia vita nel bosco degli spiriti” è il suo secondo libro, un caleidoscopio di favole, del genere più alto e immortale, ambientate in diverse Città degli Spiriti, tutte contrassegnate da un numero romano. E’ l’iniziazione al centro delle favole di Tutuola, come di tutte le grandi favole delle tradizioni folkloriche di tutto il mondo: mascherati da avventure fantastiche, quelli che si descrivono sono gli innumerevoli “passaggi” che attendono la vita di tutti, le prove che tutti devono affrontare. Un libro che merita di essere annoverato tra i grandi classici della letteratura mondiale

L’autore: Tutuola nacque nel 1920 ad Abeokuta, in Nigeria. I suoi genitori erano coltivatori di cacao di etnia Yoruba e religione cristiana. Alla morte di suo padre, nel 1939, Tutuola abbandonò gli studi e divenne un apprendista fabbro. Nel 1946 completò il suo primo libro, “The Palm-Wine Drinkard”. I primi tre libri di Tutuola gli guadagnarono la notorietà a livello addirittura internazionale: fu amato da Dylan Thomas e da Brian Eno, che realizzò un’intero album ispirato al suo libro “La mia vita nel Bosco degli Spiriti”


18,00€Price:
0,00€P&P:
Loading Updating cart…

Wa Thiong’o, Ngũgĩ |Sogni in tempo di guerra | Jaca Letteratura 2012

Ngũgĩ Wa Thiong’o, fra i più grandi scrittori africani viventi, racconta se stesso bambino e adolescente.

Additional DescriptionMore Details

In “Sogni in tempo di guerra”, Wa Thiong’o fonde il racconto della sua infanzia e adolescenza con quello dei grandi eventi storici (la lotta per l’indipendenza del Kenya, repressioni del governo britannico e il mondo kenyano post-indipendenza). Così questo libro riesce con voce semplice a spiegarci l’Africa meglio di qualsiasi saggio politico e storico, e al contempo a toccare corde universali sulle sfide della crescita in un mondo spesso incomprensibilmente duro e violento.

Autore: Wa Thiong’o Ngugi
Titolo: Sogni in tempo di guerra
Editore: Jaca Letteratura
Isbn: 978-88-16-53005-8
Numero pagine: 221


16,00€Price:
0,00€P&P:
Loading Updating cart…
Pages: Pagine:1 2 3 4 5Successivo >Ultimo »

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.