Zerai, Mussie | Padre Mosè | Giunti

Zerai, Mussie | Padre Mosè | Giunti

" Aiutare dieci ,venti, cento profughi che sbarcavano in Italia a ricostruirsi un'identità rischiava di essere poca cosa di fronte alle centinaia o addirittura migliaia di altri disperati che la morte fermava prima. Dovevo fare di più. Aiutarli a evitare questo destino. Strapparli dalle mani insanguinate dei nuovi negrieri."

Don Mussie Zerai, Padre Mosè, è l'appiglio al quale si appoggiano molti migranti che affrontano il viaggio. In qualsiasi tragedia si trovino i migranti lo chiamano e lui risponde sempre: allerta la Marina militare perchè soccorra i barconi , si mette in contatto con le famiglie. Anche lui migrante, ha compiuto il suo viaggio da Asmara a Roma nel 1992. Il suo legame con emarginati e migranti è iniziato alla stazione Termini, dove molti cercavano rifugio.
Candidato al Nobel per la pace nel 2015, definito "pioniere" dal Time, si fa sentire ogni giorno con l'aiuto della sua agenzia che offre aiuto a queste persone e denuncia drammi dimenticati.

L'autore: Mussie Zerai, dal 1995 è impegnato sul fronte dei diritti umani, e dal 2003 nelle operazioni di soccorso di profughi nel canale di Sicilia. Nel 2010 è stato ordinato sacerdote, nel 2015 è stato candidato al Premio Nobel per la Pace.

Autore: Mussie Zerai
Titolo: Padre Mosè
Editore: Giunti
Anno: 2017, pag. 219
ISBN: 9788809837188

16,00€Price:
3,20€P&P:
Loading Updating cart...

RSS feed for comments on this post

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.