Coetzee J. M. | Aspettando i barbari | Einaudi 2016 (2000)

Coetzee J. M. | Aspettando i barbari | Einaudi 2016 (2000)

«Qualcosa mi ha guardato dritto in faccia e io ancora non la vedo».

Un magistrato bianco ha sempre scrupolosamente affermato il rispetto della legge, senza dubbi, ne esitazioni. Siamo in un villaggio nei pressi di una frontiera indeterminata, come del resto ogni frontiera. Quando alle porte di questa arrivano i barbari, i diversi, gli estranei, gli sconosciuti, il potere chiede all'uomo di essere complice di violenze e angherie ai loro danni. Il protagonista è però suscettibile, ora, alla vivida presenza di costoro, al loro dolore, ai loro sentimenti, si innamora di una di loro, diventa loro complice, nemico, imputato.
Pubblicato per la prima volta nel 1980, in pieno regime di Apartheid, dal famoso scrittore sudafricano J. M. Coetzee, premiato con il Nobel nel 2003, "Waiting for the barbarians" è stato un "vero evento letterario" (New York Times).

Titolo: Aspettando i barbari
Autore: Coetzee Jonh Maxwell
Editore: Einaudi
Anno: 2016 (2000)
Pagg.: 198

11,00€Price:
0,00€P&P:
Loading Updating cart...

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.