Guardi, Jolanda e Vanzan Anna ( a cura di) | Che genere di Islam. Omosessuali, queer e transessuali tra shar’ia e nuove interpretazioni | Ediesse 2012

Guardi, Jolanda e Vanzan Anna ( a cura di) | Che genere di Islam. Omosessuali, queer e transessuali tra shar’ia e nuove interpretazioni | Ediesse 2012

Un testo provocatorio e approfondito che inclina i nostri stereotipi sul rapporto tra omosessualità e Islam

L'immagine che abbiamo dell'omosessualità nelle società islamiche è spesso inficiata dai nostri pregiudizi e spesso, questi ultimi, riflettono nozioni omofobe ancora radicate nella nostra cultura.
Alcuni legano la comparsa dell'omosessualità nel mondo islamico al contatto con la “ modernità” occidentale, altri la considerano frutto una gestione segregazionista della sessualità, appiattendo dunque la sessualità ad una dimensione istintuale e biologizzata. Altri ancora palesano, nelle loro analisi, una certa simpatia per la morale islamica, contrapposta in maniera pretestuosa, quanto marcatamente etnocentrica, alla decadenza del mondo occidentale. Nella loro ricostruzione, che fa constante impiego dell'analisi linguistica e allo studio dei testi sacri, le autrici restituiscono a questa poco nota tematica la sua complessità storica, geografica e, ovviamente, anche individuale, arricchendo così, nel loro insieme, l' analisi socio-teorica sulla sessualità umana.

Titolo: Che genere di Islam. Omosessuali, queer e transessuali tra shar'ia e nuove interpretazioni.
Autore: Guardi Jolanda, Vanzan Anna ( a cura di).
Editore: Ediesse
Anno: 2012

12,00€Price:
0,00€P&P:
Loading Updating cart...

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.