Condé, Maryse | La traversata della mangrovia | Edizioni Lavoro 2002

Condé, Maryse | La traversata della mangrovia | Edizioni Lavoro 2002

Un thriller mozzafiato ambientato in un villaggio della Guadalupa

Un romanzo che si apre con il ritrovamento di un cadavere. Il corpo è di Francis Sancher, un misterioso straniero sbarcato da poco a Riviere au Sel, villaggio della Guadalupa. Le testimonianze rilasciate dagli abitanti del paesino sono intrise di mistero, la verità sembra essere irraggiungibile. Un microcosmo di esperienze, racconti e punti di vista, sono alla base di un incontro/scontro di civiltà e razze. I personaggi compongon un groviglio che richiama subito alla pianta della mangrovia, che con le sue radici annodate in un fastoso gomitolo si specchia nelle acque dolci e salmastre. La lingua usata dalla Condé attinge al ricchissimo universo espressivo e culturale del mondo creolo dei Caraibi, in cui parole come "radici" e "origini" assumono significati inediti e stranianti. "La traversata della mangrovia" è un thriller emozionante e pieno di colpi di scena.

Autore: Maryse Condé
Titolo: La traversata della Mangrovia
Editore: Edizioni Lavoro
Anno: 2002, 228, pp.
ISBN: 9788879109734

15,00€Price:
0,00€P&P:
Loading Updating cart...

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.