Waberi, Abdourahman A. | Balbala | Edizioni Lavoro 2003

Waberi, Abdourahman A. | Balbala | Edizioni Lavoro 2003

L’ultima parte della trilogia su Gibuti, "Balbala", ritrae un paese in preda alla corruzione e agli intrighi.

Balbala è una sconfinata bidonville a sud di Gibuti, la città capitale dell'omonimo, piccolo stato affacciato sul Mar Rosso. Per i suoi sentieri polverosi si muovono i personaggi di questo romanzo, figure evanescenti al limite della spettralità ma assolutamente efficaci nel tratteggiare attraverso le loro vicende personali la storia recente del Corno d'Africa. L'ex maratoneta Wais, un tempo insignito di onori e allori, sua sorella Anab, Dilleyta il poeta e il medico Yonis tentano di sfidare il potere, e perdono: attraverso le loro riflessioni e i loro monologhi, farciti di citazioni colte e proverbi tradizionali, Waberi tenta il recupero di una memoria collettiva fatta, come un mosaico, di tante memorie individuali che si intrecciano e si riconoscono.

L'autore: Abdourahman A. Waberi
Nato a Gibuti nel 1965, Waberi è autore di romanzi, saggi, racconti, poesie, e collabora con numerose riviste e periodici tra cui le Monde Diplomatique e Internazionale. In Italia ha pubblicato Gli Stati Uniti d'Africa (Morellini 2007), Transit (Morellini 2005), Balbala (Edizioni Lavoro 2003), Mietitura di teste. Pagine per il Ruanda (Edizioni Lavoro 2001).

8,00€Price:
0,00€P&P:
Loading Updating cart...

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.