Waberi, Abdourahman A. | Transit | Morellini Editore 2005

Waberi, Abdourahman A. | Transit | Morellini Editore 2005

Un romanzo a più voci che solleva questioni fondamentali sulla guerra e l’esilio.

Cinque personaggi si incontrano nel transit, la zona di transito, dell'aeroporto Charles De Gaulle di Parigi: ad accomunarli nient'altro che la provenienza da Gibuti, minuscolo stato dell'Africa Orientale incastonato tra Eritrea, Etiopia e Somalia, e la ricerca di asilo politico, per ragioni diverse. Le loro storie si intrecciano, si sovrappongono ma non si confondono mai: ciascuno dei personaggi mantiene una sua autonomia, una sua plastica individualità, ma concorre assieme a tutti gli altri a costruire, come in un mosaico, un ritratto del gibutino e delle tante ragioni che l'hanno spinto all'esilio. "Transit" è un accorato racconto della guerra e della fuga, della ricostruzione faticosa di un'identità in un paese lontano e del ricordo struggente di una cultura del deserto rivissuta attraverso miti e leggende non interamente perdute

L'autore: Abdourahman A. Waberi
Nato a Gibuti nel 1965, Waberi è autore di romanzi, saggi, racconti, poesie, e collabora con numerose riviste e periodici tra cui le Monde Diplomatique e Internazionale. In Italia ha pubblicato Gli Stati Uniti d'Africa (Morellini 2007), Transit (Morellini 2005), Balbala (Edizioni Lavoro 2003), Mietitura di teste. Pagine per il Ruanda (Edizioni Lavoro 2001).

Autore: Abdourahman Waberi
Titolo: Transit
Editore: Morellini
Anno: 2005, pag. 147
ISBN: 9788889550014

12,00€Price:
0,00€P&P:
Loading Updating cart...

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.