Glissant, Edouard | Il quarto secolo | Edizioni Lavoro 2003

Glissant, Edouard | Il quarto secolo | Edizioni Lavoro 2003

Quattro secoli di storia delle Antille francesi raccontati dal maestro della creolità

Glissant racconta in forma di prosa poetica quattro secoli di storia delle Antille francesi. E' il racconto dell'anziano Longoué al giovane Mathieu che si dipana dal giorno in cui approda la prima nave negriera sulle coste della Martinica fino ai giorni nostri. Due generazioni di schiavi africani, una che vive nelle piantagioni e un'altra che fa la scelta di fuggire nelle montagne, e sullo sfondo la bellezza mozzafiato dei paesaggi dell'isola, insanguinata dall'abominio della schiavitù.

L'autore: Edouard Glissant è stato uno scrittore, un poeta e un saggista martinicano. Pubblica le sue prime opere dopo gli studi in etnografia al Musée de l'Homme di Parigi, in storia e in filosofia alla Sorbona. All’inizio aderisce alle tesi della Negritudine, in seguito elabora il concetto di antillanità e di creolizzazione. Alcune delle sue opere, come ad esempio il Discours Antillais, restano molto influenzate dal suo impegno politico. Gli ultimi anni ha vissuto a New York dove, dal 1995, è stato Distinguished Professor in Letteratura Francese presso la City University of New York.

Titolo: Il quarto secolo
Autore: Édouard Glissant
Editore: Edizioni Lavoro (Collana L’altra riva)
Anno: 2003, pag. 302
ISBN: 9788873130864

9,00€Price:
0,00€P&P:
Loading Updating cart...

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.