Matar, Hisham | Nessuno al mondo | Einaudi 2008

Matar, Hisham | Nessuno al mondo | Einaudi 2008

Un romanzo ispirato ad una storia vera, quella del padre dell'autore.

“Nessuno al mondo” è ambientato nella Libia degli anni ’70, dove da poco è salito al potere Gheddafi. L’opprimente dittatura sotterra le ceneri dell’opposizione democratica mentre le riforme economiche mettono in ginocchio un intero paese, facendo soccombere il popolo. Suleiman, il protagonista del romanzo, nasce da un matrimonio combinato tra due persone molto diverse tra loro. Il padre è sempre lontano da casa per misteriose questioni, e la giovanissima madre non riuscendo a far fronte ai problemi da sola si lascia andare agli effetti di un’annebbiante medicina. Il dramma individuale che vive Suleiman tra le mura di casa viene definitivamente esasperato dalla Rivoluzione di Settembre il cui obbiettivo era quello di distruggere gli ispiratori della rivolta studentesca. Hisham Matar trova l’ispirazione per il romanzo nella triste storia del padre, Jallaba Matar, un intellettuale oppositore del regime che prima viene esiliato in Egitto, qui arrestato e spedito nel famoso carcere libico Abu Salim dal quale sparirà misteriosamente.

Titolo: Nessuno al mondo
Autore: Hisham Matar
Editore: Einaudi
Anno: 2008, pag. 238
ISBN: 9788806193232

9,80€Price:
0,00€P&P:
Loading Updating cart...

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.