Kepel, Gilles | Jihad. Ascesa e declino | Carocci 2015

Kepel, Gilles | Jihad. Ascesa e declino | Carocci 2015

Un'ascesa che sembra inarrestabile, ma che per l'autore sembra oggi aver perso buona parte della sua forza

L’ascesa del fondamentalismo islamico nel secondo dopoguerra rappresenta senza dubbio uno dei fenomeni più significativi del secolo appena concluso, nonché una delle incognite maggiori nel secolo che si apre. Questa sintesi originale a firma di uno dei maggiori esperti dell’argomento ne fornisce per la prima volta una ricostruzione complessiva, analizzandone le diverse dimensioni storiche, culturali e sociali e fornendo le chiavi per comprendere l’ampiezza di un movimento politico-religioso che si è esteso dall’Algeria all’Afghanistan, dalla Turchia all’Indonesia. Di fronte alle sfide della modernità e della democrazia, sostiene Gilles Kepel sulla base di una ricca documentazione, l’ideale della guerra santa sembra oggi avere perso buona parte della sua forza e tutto indica che i movimenti integralisti sono destinati a svolgere un ruolo marginale nel futuro delle società musulmane.

Autore: Gilles Kepel
Titolo: Jihad. Ascesa e declino. Storia del fondamentalismo islamico
Editore: Carocci
Anno: 2004 (ristampa 2015)
Pagine: 440
ISBN: 9788843030897

17,50€Price:
0,00€P&P:
Loading Updating cart...

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.