Moele, Kgebetli | Camera 207 | Edizioni Epoché 2009

Moele, Kgebetli | Camera 207 | Edizioni Epoché 2009

«È la città dei sogni e qui i sogni muoiono ogni singolo secondo, come ogni singolo secondo nascono»

Ambientato in un edificio fatiscente di Hillbrow, un sobborgo dell’impietosa e affascinante Johannesburg, il romanzo racconta dieci anni di vita di sei ragazzi che vivono nella camera 207 tra musica, ragazze, arte di arrangiarsi, speranze e disincanto. Un testo sorprendente che, con una prosa densa, cruda e a tratti poetica, dipinge un quadro vivido e avvincente di un mondo in cui convivono ironia e disperazione e in cui il desiderio di farcela porta alla luce il meglio e il peggio della natura umana.

L’autore: Kgebetli Moele è nato nel 1978 a Polokwanw (Sudafrica). Attualmente lavora nell'industria dello spettacolo e vive a Pretoria. Camera 207, il suo romanzo d'esordio, ha vinto il Noma Award, il Charles Bosman Prize e lo University of Johannesburg Debut Fiction Prize.

Titolo: Camera 207
Autore: Kgebetli Moele
Editore: Epoché (collana Cauri)
Anno: 2009, 259 pag.
ISBN: 9788888983462

15,00€Price:
0,00€P&P:
Loading Updating cart...

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.