Kapuscinski, Ryszard | Ancora un giorno | Feltrinelli 2008

Kapuscinski, Ryszard | Ancora un giorno | Feltrinelli 2008

Il racconto dell'assedio di Luanda nelle parole del grande reporter polacco

Lo sguardo lucido, appassionato e mai banale del grande reporter di viaggio ci porta in Angola, nel 1975, l'anno in cui il paese si libera dal giogo portoghese. La sua cronaca, che culmina nell'assedio di Luanda, resta viva e significativa anche a distanza di anni: la guerra in Angola non cessa con l'indipendenza, e la cronaca dei fatti politici di quei giorni serve anche a dare ragione delle complesse vicende postcoloniali del paese africano

L'autore: nato nel 1932 a Pinsk, oggi Bielorussia ma all'epoca Polonia, Ryszard Kapuscinski è stato uno dei più importanti reporter di viaggio del '900. Nel corso della sua straordinaria carriera, ha viaggiato in tutto il mondo, contribuendo con i suoi scritti alla nascita di un nuovo genere di scrittura, il reportage letterario. Tra i suoi libri, "Cristo con il fucile in spalla" (2011), "Ancora un giorno" (2008), "La prima guerra del football e altre guerre di poveri" (2002), "Il Negus: splendori e miserie di un autocrate" (1983), "Shah-in-shah" (2001), "Imperium" (1994), "Ebano" (2000), "In viaggio con Erodoto" (2005).

Titolo: Ancora un giorno
Autore: Ryszard Kapuscinsky
Editore: Edizioni Feltrinelli
Anno: 2008 142 pag. (collana I narratori)
ISBN: 9788807721885

6,50€Price:
0,00€P&P:
Loading Updating cart...

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.