Kapuscinski, Ryszard | Cristo con il fucile in spalla | Feltrinelli 2011

Kapuscinski, Ryszard | Cristo con il fucile in spalla | Feltrinelli 2011

Palestinesi, siriani, libanesi, ebrei, partigiani del Mozambico e del Salvador, nelle inchieste del grande reporter Ryszard Kapuscinski.

Kapuscinski è annoverato tra i più grandi giornalisti d’assalto del XX secolo. I suoi reportage hanno dato voce alle rivoluzioni in Africa, America Latina e Medio Oriente. Questo libro, una raccolta di servizi e inchieste degli anni sessanta e settanta, è stato pubblicato per la prima volta nel 1975. In Italia lo spazio che merita solo ora, pubblicato dopo la morte del reporter avvenuta nel gennaio 2007. Molti sono i protagonisti: palestinesi, siriani, libanesi, ebrei, partigiani del Mozambico e del Salvador, che combattono per la dignità dell’essere umano attraverso il loro personale sacrificio. Un giornalista d’altri tempi Kapuscinski, adotta un metodo d’indagine che si distingue per sensibilità, empatia, comunicazione attraverso il dialogo, lontano dall’attuale scientismo di cui i comunicati stampa sono permeati. Lo scopo, raggiunto con successo, è quello di mostrare a tutti lo sguardo con cui bisognerebbe osservare il mondo che si concretizza come uno strumento critico in grado di esprimere giudizi sui fatti più scottanti e controversi dell’attualità.

Titolo: Cristo con il fucile in spalla
Autore: Ryszard Kapuscinski
Editore: Feltrinelli
Anno: 2011, 192 pagg.
ISBN: 9788807018404

8,00€Price:
0,00€P&P:
Loading Updating cart...

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.