Proiezione del documentario “Mohammed e il pescatore”, di Marco Leopardi, Ludovica Jona e Marta Zaccaron

Martedì 11 dicembre, alle 19.30, verà proiettato da GRIOT il documentario “Mohammed e il pescatore”, di Marco Leopardi, Ludovica Jona e Marta Zaccaron

Oltre agli autori del documentario, interverranno anche Giovanni La Manna, presidente del Centro Astalli, e Carla Cucchiarelli, vice capo redattore del TgR

“Un uomo in mare è come un ago in un pagliaio!” Dice così Vito Cittadino, il capitano di un peschereccio di Mazara del Vallo che nel 2007 fu protagonista di un salvataggio quasi miracoloso: trovò in fin di vita, dopo 5 giorni e 5 notti aggrappato a un pezzo di legno, Mohammed, un ragazzo della Mauritania, unico sopravvissuto al naufragio di un gommone che trasportava 47 persone. A partire da questa incredibile vicenda, è stato girato il film-documentario “Mohamed e il pescatore” (52′, 2012) prodotto da Quasar Multimedia con la regia di Marco Leopardi. Nel documentario, Mohamed, che ora vive in una grande città europea, torna in Sicilia per conoscere il pescatore che lo ha salvato e per cercare un lavoro e una vita migliore. Nel viaggio di ritorno, i ricordi di Mohamed si alternano con l’emozione di ritrovare Vito e la scoperta di nuovi personaggi nella splendida cittadina siciliana di Mazara del Vallo. ll progetto del documentario “Mohamed e il pescatore” è stato selezionato dal programma Eurodoc nell’anno 2011. E’ stato co-finanziato dal Fondo Media e Sviluppo della Commissione Europea e dal Fondo per l’Audiovisivo del Friuli Venezia Giulia.

Martedì 11 dicembre, alle 19.30, GRIOT proietterà il documentario “Mohammed e il pescatore”. Assieme agli autori, interverranno anche Giovanni La Manna, presidente del Centro Astalli, e Carla Cucchiarelli, vice capo redattore del TgR.

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.