Proiezione del film documentario “Solo andata. Il viaggio di un Tuareg”

Sabato 19 marzo, alle ore 18.30, da GRIOT verrà proiettato il film documentario “Solo andata. Il viaggio di un Tuareg” (Italia, 2012), di Fabio Caramaschi

Sarà presente l’autore

Sidi è un giovane Tuareg, emigrato assieme alla sua famiglia dal Sahara Nigerino a Pordenone, nel cuore del nord-est industriale italiano. Quando la famiglia è partita per l’Italia, Sidi e i suoi sono stati costretti dalle leggi sul ricongiungimento a lasciare in Niger il figlio più piccolo, che sta crescendo con il nonno e gli ultimi custodi della tradizione, mentre il fratello Sidi diventa ogni giorno più italiano. Dopo avere vissuto metà della sua vita in Africa e metà in Italia, l”identità adolescente di Sidi è oggi divisa fra il desiderio di integrarsi nella nuova realtà italiana e la nostalgia degli immensi spazi e  della vita semplice e libera dell’infanzia africana ormai lontana. Per affrontare i suoi dubbi e le sue paure, è Sidi stesso ad impugnare la telecamera per scoprire il nostro mondo e contemporaneamente rivelarci il suo. L’ “inchiesta” di Sidi raggiunge un fondamentale punto di svolta quando il padre riesce a vincere la sua lunga battaglia contro la burocrazia italiana e ottiene finalmente i documenti per fare venire in Italia anche il figlio più piccolo, Alkassoum. Mentre il nonno e quelli che non hanno mai abbandonato il loro deserto lo percorrono ancora una volta in carovana, i due fratelli in Italia affrontano uniti una non facile integrazione in un mondo dove sembrano essere necessari, ma non sempre voluti.

Fabio Caramaschi, autore, fotografo e regista, racconta questa storia con il documentario “Solo andata. Il viaggio di un Tuareg”, frutto di un paziente lavoro durato otto anni. In questo periodo, le riprese sono maturate di pari passo con la creazione di un rapporto di conoscenza e fiducia reciproca, necessario per rappresentare da un punto di vista interno le complesse dinamiche del fenomeno migratorio, fatto di soggetti portatori di storie personali e familiari, e non di numeri o di etichette. Trasmesso per la prima volta il 4 luglio 2010 nel programma DOC3 di Rai Tre, “Solo andata” è stato proiettato in decine di sale in tutta Italia, partecipando a diversi festival internazionali.

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.