Sabato 16 Febbraio, ore 18.30: GRIOT incontra Jean-Loup Amselle

L’INVENZIONE DELL’ETNIA
GRIOT INCONTRA JEAN-LOUP AMSELLE
 

 

Sabato 16 febbraio, alle ore 18,30, la Libreria GRIOT incontra Jean-Loup Amselle, direttore di studi all’École des Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi (EHESS), redattore capo dei «Cahiers d’études africaines», uno dei massimi antropologi francesi.

Jean-Loup AmselleTeorico del "meticciato originale", critico implacabile dell’abitudine occidentale di classificare i popoli in base a definizioni etniche inventate a tavolino da amministratori coloniali ed etnologi, Amselle propone da anni l’adozione di un nuovo paradigma capace di porre l’accento sulla contiguità delle culture piuttosto che sulle differenze.

Accompagnato da Francesco Pompeo e Michela Fusaschi, Amselle terrà un breve presentazione dell’edizione italiana di "Au couer de l’ethnie. Etnie, tribalisme et état en Afrique", un classico del pensiero antropologico pubblicato oggi da Meltemi con il titolo "L’invenzione dell’etnia".

Il volume, curato a quattro mani insieme allo studioso Elikia M’Bokolo, propone una serie di saggi che, partendo dai casi emblematici del Mali, della Costa d’Avorio, del Ruanda e del Congo, "criticano una visione ‘primordialista’ e falsamente oggettiva della nozione di identità etno-culturale, proponendo un completo ribaltamento di prospettiva". 

 

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.