Sabato 22/11, ore 18.30: Serata in memoria di Mama Afrika, una voce in lotta contro l'apartheid

In memoria di Mama Afrika, una voce in lotta contro l’apartheid

La Libreria GRIOT vi invita Sabato 22 Novembre dalle 18.30 in poi ad una serata che alternerà letture, video e musica in omaggio e memoria di Mama Afrika. Figura straordinariamente carismatica e di grande generosità, Miriam Makeba ha cantato con la voce dell’Africa e del mondo contro il regime dell’Apartheid.

Tra le letture dal e sul Sud Africa: Bessi Head, Coetzee, Zakes Mda, André Brink, Antjie Krog, Lewis Nkosi, Nadine Gordimer, sullo sfondo video storici di Miriam Makeba e della lotta al regime sud Africano. Parteciperanno Lisa Ginzburg, Igiaba Scego, Sandro Portelli, Afreak e tanti altri.

Miriam Makeba è morta a Castelvolturno, al termine di un concerto contro la camorra e il razzismo, in solidarietà a Roberto Saviano. Lo stesso scrittore l’ha ricordata cosi:

«…Mama Africa è stata ciò che per molti anni i sudafricani hanno avuto al posto della libertà: è stata la loro voce. Condannata all’esilio dal suo governo, la sua biografia è testimonianza di impegno politico e sociale, una vita itinerante,come la sua musica vietata… Ha cantato persino in un posto che sembra dimenticato da dio, ad un concerto organizzato per portare un po’ di dignità a una terra in ginocchio, vicina alla sua gente, tra gli africani della diaspora arrivati qui a migliaia…

È morta mentre cercava di abbattere un’altra township col mero suono potente della sua voce. È morta in Africa. Non l’Africa geografica ma quella trasportata qui dalla sua gente, che si è mescolata a questa terra a cui ha insegnato la rabbia della dignità…»

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.