“Spelix. Storia di gatti, di stranieri e di un delitto”. Presentazione del primo romanzo di Annamaria Rivera.

Sabato 6 Novembre, alle ore 18:00, Annamaria Rivera presenta il suo primo romanzo “Spelix. Storia di gatti, di stranieri e di un delitto” (Edizioni Dedalo).

In compagnia dell’autrice, presentano la serata Jean-Léonard Touadi e Maria Immacolata Macioti.

Che c’entra un gatto con un omicidio, la xenofobia, la società autoritaria, il malaffare dei potenti? Per scoprirlo basta leggere questo romanzo.

Composto in forma di giallo, il romanzo è ambientato in un quartiere romano. I personaggi sono alcuni abitanti nativi, anziani e giovani, delle persone immigrate, due gattare, un veterinario polacco, un carabiniere atipico, un piccolo speculatore, una cricca di criminali prestigiosi e potenti, quattro cani e la colonia felina del rione. Un vecchio anarchico, erudito ed eccentrico, è l’alter ego della voce narrante, un’archeologa gattofila. Il gatto Spelix è il protagonista principale: è lui che dipana la trama che ha condotto all’omicidio, grazie al fiuto straordinario e all’abitudine di raccogliere oggetti da regalare alle sue protettrici. Il romanzo è un apologo, molto aderente alla realtà, sui cambiamenti subiti dalla città: il declino dell’amore e della protezione dei gatti, dice l’apologo, va di pari passo con la crescita del disprezzo e dell’ostilità verso le persone straniere o considerate diverse. Spelix è anche un tentativo sperimentale di restituire le parlate delle persone comuni, soprattutto il romanesco degli immigrati. In fondo è un’operetta morale sulla convivenza e il rispetto fra eguali e differenti.

Annamaria Rivera è antropologa, studiosa dei meccanismi e delle strutture del razzismo, attivista antirazzista. Insegna presso l’Università di Bari e altrove, abita in prevalenza a Roma col marito e alcuni gatti. È editorialista per i quotidiani «il manifesto» e «Liberazione», e collabora con altri giornali e riviste. Dirige la collana di studi e ricerche «Antropo-logiche» di questa casa editrice. È autrice, co-autrice e curatrice di numerose opere. Oltre alla scrittura saggistica coltiva quella creativa.Spelix è il suo primo romanzo.

Titolo: Spelix. Storia di gatti, di stranieri e di un delittto.
Autore: Annamaria Rivera
Editore: Edizioni Dedalo
Anno: 2010 pag. 208
ISBN: 9788822041685

Prezzo: 16.00€


Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.