Stefano Faravelli, maestro della luce e del colore, racconta da GRIOT i suoi “Taccuini di Viaggio”

Venerdì 10 maggio alle 18.30 Stefano Faravelli, maestro della luce e del colore, racconta da GRIOT i suoi “Taccuini di Viaggio” editi dalla casa editrice spagnola Confluencias

I primi cinque titoli della nuova collana di taccuini di viaggio dell’artista viaggiatore Stefano Faravelli ci porteranno a Tokyo, Istanbul, Jenne, Nuova Delhi e Il Cairo

Schermata 2013-05-06 a 19.27.33Che nessuno tuttavia si inganni, non si tratta solo di acquerelli sublimi  lodati in tutto il mondo o delle narrazioni liriche di avventure di viaggio tradotte in cinque lingue in ciascuno dei volumi. No. Ciò che rende universale e imperdibile l’opera di Faravelli è la vita intima e anonima che anima ciascuna delle sue pagine. Attraverso i cinque continenti che scandiscono il passo del nostro tempo, il pittore torinese va raccontando fantasmagorie di sguardi, meraviglie di costumi e di paesaggi, l’andare dell’uomo sul palcoscenico di grandi e antiche città. Controcorrente in tempi di crisi e apocalissi finanziarie, senza che nessuno sappia chi muove le fila del nostro immediato destino, una mano sapiente viene per mostrarci la sottile silhouette dell’umana condizione, colta nei colori di Tokyo, Istanbul, Jenne, Nuova Delhi e Il Cairo. Un maestro del fragile, il maestro Faravelli. (Javier Fornieles Ten)

“Del carnet come genere mi interessa l’aspetto narrativo, il suo testimoniare il lavoro nel suo farsi, il suo essere, in itinere, scrittura e disegno, rappresentazione della cosa e narrazione di ciò che accade in me mentre la percepisco, delle memorie che sollecita, dei pensieri che attiva. Il carnet coniuga pittura e filosofia e teme lo sguardo frettoloso. Ogni pagina dei carnet è un tesoro per la mia vita e per la mia memoria. Ciò che mi spinge è il valore inestimabile della bellezza, ovunque mi sia dato di incontrarla: l’appello alla preghiera a Timbouctù, il cane disteso al sole sui ghat di Varanasi, le nuvole dell’ultimo monsone…” Stefano Faravelli

Sabato 11 dalle 15 alle 19 e domenica 12 maggio dalle 10 alle 14 Stefano Faravelli terrà un laboratorio di Carnet de Voyage in collaborazione con la libreria GRIOT.

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.