Firmacopie con Ayesha Harruna Attah

Venerdì 28 giugno alle 19 incontriamo Ayesha Harruna Attah, autrice di “I cento pozzi di Salaga”, pubblicato da Marcos y Marcos. Sarà l’occasione per avere una dedica sulla propria copia del suo bellissimo libro!

“I cento pozzi di Salaga” è un romanzo storico, ambientato in Ghana nel 1800. Wurche e Aminah sono due donne molto diverse per provenienza sociale e temperamento ma le loro vite si intrecciano quando una delle due comprerà l’altra a Salaga, grande mercato di schiavi. “I cento pozzi di Salaga” è un libro di viaggio, di formazione e di amore che riflette sul ruolo delle donne nella storia del Ghana e sugli sconvolgimenti che lo schiavismo e gli europei hanno causato in Africa.

Il 25 giugno Attah sarà al Festival Letterature presso la Basilica di Massenzio.

Ayesha Harruna Attah, ghanese, è l’autrice di tre romanzi: “Harmattan Rain” nominato per il Commonwealth Writers’ Prize 2010; “Saturday’s Shadows”, finalista Kwani? Manuscript Project nel 2013 e “I cento pozzi di Salaga”.
Attah ha studiato in Ghana e negli Stati Uniti, alla Columbia University e alla New York University. Vincitrice del premio Africa Centre Artists in Residency per il 2015 e Sacatar Fellow, lenè stata assegnata la borsa di studio 2016 Miles Morland Foundation per la non-fiction. Vive in Senegal.

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.

VisaMastercard Carta prepagata PayPalPostepayAmerican Express Carta Aura