Imparare a parlare l’Africa da GRIOT

Viaggiare, anche solo con la mente, in paesi e regioni lontane (ma neanche troppo) da quello in cui viviamo, significa soprattutto entrare in contatto con la gente che in quei paesi e in quelle regioni ci vive, e imparare direttamente da loro a decifrare la diversità, per apprezzarla ancora di più e magari scoprire che, in fondo, le cose che si hanno in comune sono altrettanto importanti. Essere capaci di comunicare non soltanto in una delle lingue europee trans-nazionali, può moltiplicare le opportunità di immergersi nella vita quotidiana delle città e dei paesi che ci ospitano, amplificando inoltre l’opportunità di godere della calorosa ospitalità mediterranea e africana.

Per rispondere alle tante richieste e i tanti suggerimenti ricevuti, dal prossimo autunno l’Associazione Officina GRIOT amplierà l’offerta di corsi di lingua già attivati. Torneranno i corsi di Arabo a diversi livelli (tre corsi di base, due di arabo giornalistico e uno di letteratura e conversazione) e quelli di swahili, ai quali si aggiungeranno anche di un corso di somalo, tenuto dalla scrittrice e poetessa italo-somala Cristina Ali Farah, e uno di amarico, tenuto da Aster Carpanelli.

Nel mese di settembre verranno definiti orari e giorni, ma se desiderate intanto ricevere informazioni o segnalarci l’interesse per uno dei nostri corsi, potete contattarci sin da ora. I corsi si attiveranno con un minimo di quattro iscritti, fino a un massimo di otto, e le iscrizioni andranno avanti fino a esaurimento posti.

Vi aspettiamo da GRIOT!

 

 

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.