Pape Kanoute presenta Jelicunda: le tradizioni orali alla portata dei bambini

Sabato 7 novembre alle ore 18.00, Pape Kanoute e Antonio Vignera, musicologo e direttore del Piccolo Coro di Piazza Vittorio, presentano Jelicunda: un progetto didattico per avvicinare i bambini alle culture orali ed alla tradizione dei griot e dei mestri della parola.


papekanouteLa cultura di un popolo si esprime tramite forme di comunicazione. Quella più immediata, che risente dell’apporto della storia e dell’anima popolare è la musica. La musica è il cuore di un progetto portato avanti dal musicista senegalese Pape Kanouté. Il progetto mira ad avvicinare i bambini delle scuole italiane alle cultura africane che ancora oggi si diffondono in buona parte per via della tradizione orale: il Jeli (maestro della parola), o griot (cantastorie), con i suoi strumenti: kora, balafon, percussioni, ecc.

Nei tre anni di collaborazione con il Piccolo coro di Piazza Vittorio, diretto dal maestro Antonio Vignera, e l’Associazione dei Genitori della Scuola Di Donato, sono state organizzate svariate iniziative. Tra più recenti ma anche più significative, c’è un viaggio che ha portato bambini del Piccolo Coro di Piazza Vittorio e i loro genitori in Senegal, da Dakar a Tambakounda per conoscere i griot e a partecipare ad iniziative culturali e musicali. A raccontare questa ricca e soprendente esperienza sarà Pape Kanoute con alcuni dei genitori che hanno preso parte alla Roma-Dakar.

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.