Presentazione del libro “Afagnistan, Agfanistan, Afganistan” di Andrea Filippini.

Domenica 17 marzo, alle ore 18,00, la Libreria GRIOT presenta il libro “Afagnistan, Agfanistan, Afganistan” di Andrea Filippini.

imagesAndrea Filippini di Across Alive –  Collettivo Umano per la Libera Informazione, presenta il suo libro “Afagnistan, Agfanistan, Afganistan con un monologo durante il quale il pubblico diventerà protagonista della guerra e delle scelte che questa comporta.

Il libro è un diario di bordo  “del viaggio più estremo nel bene e nel male”, istantanee quotidiane dell’esperienza dell’autore come infermiere presso l’ospedale di guerra di una importante ONG a Lashkar Gah, nel Sud dell’Afghanistan.

«Questo libro – dichiara Andrea “Floppy” Filippini – è il diario di come ho perso la mia innocenza (…) per sempre. (..) Al mio ritorno dall’Afganistan ho cercato di reinserirmi in società, nella mia vita di tutti i giorni, ma è stato faticoso, molto faticoso, perché portavo la guerra dentro di me. Allora ho deciso di liberarmi di questo fardello e dare il mio personale contributo alla pace pubblicando il mio “diario”. Ciò che avevo scritto allora per fissare le mie emozioni, per condividere con chi amo le mie esperienze, doveva vedere la luce, per mettere il mio mattone nell’umana rivoluzione contro la guerra. Perché non è importante come ci chiamiamo, ma ciò che pensiamo, diciamo e facciamo».

Il libro è autoprodotto e autofinanziato dall’autore insieme al Collettivo Across Alive.

Domenica 17 marzo, alle 18.00, GRIOT ospiterà l’autore del libro “Afagnistan, Agfanistan, Afganistan” Andrea Filippini.

L’autore: Andrea “Floppy” Filippini è nato a Bologna all’inizio degli anni settanta, è Infermiere dal 1989, dopo 6 anni presso il Dipartimento di Emergenza in Chirurgia Generale e Pronto Soccorso Ortopedico, si trasferisce nel Reparto di Onco-Ematologia Pediatrica al Sant’ Orsola per quasi 12 anni (1996-2007). Nel 2010 si dimette da un posto a tempo indeterminato perché non accetta più il concetto di Ospedale come Azienda. È un membro del Teatro dei Mignoli, Associazione Teatrale bolognese, e responsabile formatore degli Angeli alle Fermate (Bologna e Genova).

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.