Presentazione del libro “Capire il Corano” di Farid Adly (2017, Tam Editore)

Venerdì 29 settembre, alle 18.30, GRIOT ospita la presentazione del libro “Capire il Corano” di Farid Adly (2017, Tam Editore). L’autore sarà intervistato dalla giornalista Karima Moual (La Stampa); interverrà la sociologa Samia Kouider

Lo sguardo laico del giornalista Farid Adly ci racconta il Corano con un linguaggio chiaro e senza pregiudizi anti-islamici o pro-islamici. Lo scopo del libro non è insegnare il Libro Sacro o la religione ma quello di esplorarne le radici e il contesto sociale in cui è nato: scopriremo le diverse interpretazioni del testo coranico, la riforma delle istituzioni teologiche islamiche, il difficile equilibrio tra resistenze e necessità. L’analisi di Adly è un invito al dialogo e alla conoscenza di una religione al di là degli estremismi, soprattutto per “salvaguardare le seconde generazioni di migranti dal cadere vittime della propaganda degli estremisti. Nel libro ho mosso forti critiche a chi interpreta il Corano alla lettera non contestualizzandolo per il suo tempo di 1400 anni fa, soprattutto sui temi della donna, della violenza e dello schiavismo” (Farid Adly).

Farid Adly è un giornalista libico, collabora con Radio Popolare, Il Manifesto, L’Unità e il Corriere della Sera. È autore di racconti e poesie. Ha pubblicato “La Rivoluzione libica” per Il Saggiatore. Attivista per i diritti umani e per l’affermazione della democrazia. Vive e lavora in Italia.

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.