Stefano Faravelli da GRIOT per parlare del suo taccuino inedito “Verde Stupore” e altri itinerari africani.

Venerdì alle 18.00, Stefano Faravelli incontrerà il pubblico di GRIOT per raccontare il suo ultimo  viaggio nel cuore della foresta pluviale del Madagascar e altri itinerari africani

In occasione dell’incontro sarà presentato il suo taccuino inedito “Verde stupore”

Foresta Pluviale Madagascar“Fuori tempo massimo perché il mio carnet nella foresta  assurga allo statuto di documentazione , eccomi, comunque, con taccuini e pennelli embedded  tra i ranghi di erpetologi dediti a sofisticate analisi molecolari. Non per contendere il primato al teleobbiettivo, ma per fare personale e intima esperienza del divenire geco mentre lo dipingi. Per ingaggiare con il soggetto ritratto una caccia e una danza. Di sguardi, di mimesi (che altro è la pittura?) e di conoscenza.” (S. Faravelli)

Venerdì alle 18.00 Stefano Faravelli sarà da GRIOT per raccontare al pubblico il suo ultimo viaggio in Madagascar e altri itinerari africani. A seguire, dopo le 19,00, l’incontro introduttivo dell’artista con gli iscritti al laboratorio che si svolgerà sabato e domenica mattina, tra le rovine del Palatino. Per ulteriori informazioni sul laboratorio, cliccate qui. Le iscrizioni resteranno aperte fino a esaurimento dei posti disponibili (ancora due!).

Vi aspettiamo!

Creative Commons Attribuzione

I contenuti di questo sito sono rilasciati con la licenza
Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported License
ad esclusione delle immagini di copertina.